Lezioni a distanza e aule virtuali al Villaggio dei Ragazzi | VIDEO

Il professore di Enogastronomia, Nardiello: “Insieme ad altri docenti impartisco lezioni online utilizzando una tecnologia suggerita dal Ministero”

Le lezioni online del prof di Enogastronomia, Massimo Nardiello e del prof Nello Di Caprio

Avviata già da tempo al Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni la fase di “isolamento” per prevenire il contagio da coronavirus, così come previsto dal decreto emanato dal premier Giuseppe Conte e dalle ordinanze del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Per tutti gli studenti, però, continuano le lezioni e i programmi di ogni disciplina, seppur a distanza.

Anche l’Istituto Alberghiero dell’opera calatina è pienamente operativo in questa fase emergenziale, come tutte le scuole superiori dell’Ente fondato da don Salvatore d’Angelo 73 anni fa. Le lezioni sono divenute virtuali e seguono un normale orario scolastico.

“Insieme ad altri docenti - afferma Massimo Nardiello, professore di Enogastronomia - impartisco lezioni online utilizzando una tecnologia suggerita dal Ministero, che la Fondazione ha prontamente messo a sistema. Il ricorso alla video lezione interattiva per le classi è uno strumento fortemente inclusivo, in quanto focalizza l’attenzione dell’intera aula, con gli accorgimenti necessari a rispondere alle diverse esigenze degli alunni e gli stimoli per suscitare momenti di riflessione condivisa”.

Queste, invece, le parole di Pasquale Madonna, studente dell’Alberghiero: “Io, ed in questo credo di esprimere anche il pensiero dei miei compagni di classe, non ho in alcun modo notato il cambiamento tra la didattica tradizionale e quella a distanza. In ciò, tutto il mio plauso va ai docenti che hanno fatto un ottimo lavoro, aiutandomi a comprendere ciò che stava accadendo e rispettando i tempi della classe che comunque ha dovuto lavorare anche per adattarsi alla didattica interattiva”.

“Sono sicuro che nonostante tutto, tra impegno e buona volontà, i nostri ragazzi riusciranno a superare anche gli ostacoli più ardui e a completare l’anno scolastico in maniera serena. Il Miur ha lanciato lo slogan #lascuolanonsiferma e le scuole del Villaggio hanno prontamente risposto con il proprio: #villaggiodeiragazzinonsiferma", ha dichiarato Felicio De Luca, commissario straordinario dell’Ente di piazza Matteotti.

Sulla stessa lunghezza d’onda, la coordinatrice didattica Giovanna D’Onofrio: “Ci stiamo confrontando certamente con una modalità nuova che tiene conto delle attività che i nostri allievi fanno in digitale. Essi interagiscono, chiedono approfondimenti agli insegnanti e tutti insieme andiamo spediti in un crescendo di partecipazione e di intensità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus da 250 euro per gli studenti universitari, al via le domande

  • L'Aeronautica premia l'istituto 'Falco' di Capua: vince il modello 3D di un satellite radar | FOTO

  • L'attrice Anna Mazzamauro presenta il suo libro agli studenti del liceo Manzoni

Torna su
CasertaNews è in caricamento