Scuola Santa Maria Capua Vetere

Istituto Pietrasanta: don Luigi Merola e il questore Grassi alla chiusura dell’anno scolastico

Grande festa per la fine delle lezioni

Sabato 8 giugno si è celebrato il don Donato Day. Una giornata di riflessione dedicata alla memoria e all'eredità di Don Donato Giannotti, fondatore della Congregazione Suore Ancelle dell'Immacolata.

A conclusione dell'anno scolastico l’Istituto Pietrasanta di Santa Maria Capua Vetere ha accolto le famiglie degli alunni con un benvenuto e un momento di preghiera. Gli ospiti hanno prima ascoltato e visto una rappresentazione musicale che incarnava lo spirito di generosità e di impegno sociale di Don Giannotti e poi hanno incontrato don Luigi Merola, presidente della Fondazione A Voce d’’e Creature, e Andrea Grassi, Questore di Caserta.

Ad aprire l’incontro insieme a Madre Rosa e alle suore l’avvocato Giuseppe Simeone, segretario particolare del sacerdote napoletano e responsabile della comunicazione della Fondazione. L’avvocato sammaritano ha ricordato ai piccoli alunni e alle loro famiglie i primi anni dell’impegno pastorale e sociale di don Luigi a Forcella, la morte della bellissima Annalisa Durante, gli anni vissuti a Roma e la sua vita sotto scorta. Don Luigi Merola ha focalizzato il suo intervento sul tema della legalità e della genitorialità. Dopo l’incontro gli ospiti hanno visitato la mostra dedicata a Don Donato Giannotti.

Chi è don Donato

Donato Giannotti è nato in Casapulla il 6 giugno 1828. Fu battezzato in casa la domenica successiva, 8 giugno, da don Giuseppe de Crescenzo, sacerdote da appena due mesi e nipote del parroco di Casapulla don Elpidio Giannotti. Il 21 maggio 1853 è ordinato presbitero nella Cattedrale di Capua. Nel 1872 don Donato prende in affitto una casa per accogliervi bambine povere ed orfane. Fonda il Pio Ritiro delle Ancelle di Maria Immacolata. Il 19 dicembre 2011 Papa Benedetto XVI firma il decreto della sua venerabilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istituto Pietrasanta: don Luigi Merola e il questore Grassi alla chiusura dell’anno scolastico
CasertaNews è in caricamento