rotate-mobile
Scuola Aversa

La cantante neomelodica Fabiana in un confronto sull'amore con gli studenti della Parente

All'incontro saranno presenti avvocati e criminologi insieme alla controversa artista partenopea

Fabiana, la cantante neomelodica finita al centro di una polemica mediatica nazionale per il testo della canzone “Malessere”, che inneggia all’uomo geloso e prepotente, si confronterà sui temi dell’amore parlando per la prima volta pubblicamente del suo successo, controverso ma dai numeri impressionanti. E lo farà all’istituto comprensivo Parente di Aversa, che ha organizzato un incontro per parlare dell’amore tra i giovani, dal titolo “L’amore è vita”. Con lei anche la criminologa Apollonia Reale.

“Testo shock”, “Mortifica la donna”, “Mitizza la violenza sulle donne”. Sono alcuni degli appellativi che hanno qualificato la canzone “Malessere”, e la sua interprete, Fabiana, come uno dei messaggi più controversi rivolti ai giovani negli ultimi anni. Una bufera mediatica seguita al travolgente successo social di un inno al guappo e rissoso, “Che fa o’ geluso pure annanze a gente”. Una pioggia di critiche a livello nazionale alle quali Fabiana aveva appena accennato solo una volta, rivolgendo poche parole in un Palapartenope gremito da migliaia di fans, soprattutto giovani adolescenti.

Il 23 febbraio prossimo, per la prima volta, Fabiana parlerà della sua canzone e di cosa realmente pensi sull’amore ai ragazzi dell’istituto comprensivo “Gaetano Parente” di Aversa, in un incontro aperto ai cittadini organizzato nel ciclo denominato “Caffè Parente".

La giovane neomelodica si confronterà anche con altri ospiti, ciascuno portatore delle diverse sfaccetature dell’amore. Anzitutto con la criminologa forense e psicologa Apollonia Reale, quindi con gli avvocati Pierpaolo Damiano e Anna Maria Chiricone, rispettivamente responsabile degli Avvocati Matrimonialisti Italiani, e consigliere del Comitato pari opportunità del COA Napoli nord.

“Vogliamo che per i nostri ragazzi i momenti di riflessione possano arrivare anche da chi usa il loro linguaggio, raccoglie emozioni contrastanti e disagi, elaborando testi sui quali la società non può e non deve negarsi al confronto”, commenta la dirigente scolastica Angela Sodano, che ringrazia Fabiana per aver accettato il confronto e invita la cittadinanza a partecipare.

L’appuntamento è per venerdì 23 a partire dalle 17,30 al teatro recentemente allestito presso la sala “Lombardi” dell’istituto comprensivo aversano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cantante neomelodica Fabiana in un confronto sull'amore con gli studenti della Parente

CasertaNews è in caricamento