Scuola Sessa Aurunca

Una borsa di studio in memoria di Giuseppe Mascolo, vittima di camorra

E' destinata agli iscritti in una scuola secondaria di II grado di Sessa Aurunca

Tanta voglia di riprendersi la vita e ricominciare a scoprire il mondo. Sono gli adolescenti italiani un anno dopo il Covid. Se già nel 2020 il 36% degli studenti delle scuole superiori avrebbe desiderato frequentare un anno di scuola all'estero, oggi a voler fare questa esperienza è addirittura il 62% degli studenti delle scuole superiori, segno che la pandemia in realtà non ha prodotto solo effetti di chiusura, ma ha motivato ancora di più i ragazzi più curiosi. Per questi “esploratori”, desiderosi non solo di viaggiare ma di scoprire nuove culture, sono aperte le iscrizioni alle selezioni di Intercultura per i programmi all’estero e le borse di studio dell’anno scolastico 2022-23.

Tra le centinaia di borse di studio disponibili, la borsa di studio in memoria di Giuseppe Mascolo, vittima di camorra, è destinata a studenti nati tra il 1° gennaio 2004 e il 31 agosto 2007 meritevoli e bisognosi di sostegno economico iscritti in una scuola secondaria di II grado di Sessa Aurunca. “Grazie alla borsa di studio in memoria del dott. Giuseppe Mascolo il mio sogno si è avverato. Sono stata una delle prime studentesse a partire con questa borsa e ho vissuto in Francia per tre mesi. Con Intercultura ho vissuto un’esperienza che mi ha fatto crescere dal punto di vista personale, ma anche e soprattutto culturale”, commenta Valentina Salvino ex borsista e oggi volontaria Intercultura nella zona di Sessa Aurunca.

La borsa Mascolo copre un programma trimestrale in Europa, durante il quale i giovani studenti approfondiscono tematiche relative alla cittadinanza attiva. Al termine del programma è previsto un campo nella città di Bruxelles nel quale gli studenti provenienti da diversi Paesi si riuniranno (nel rispetto delle norme di igiene e sicurezza) per riflettere insieme sul concetto di Europa e confrontarsi. Uno dei motivi per cui scegliere Intercultura e concorrere per la borsa Mascolo è, secondo Angela Malagisi (ex borsista per un trimestre in Repubblica Ceca) la relazione che si instaura con i volontari dell’associazione: “partite perché i volontari di Intercultura vi tengono per mano e vi accompagnano in ogni fase del viaggio. Sarà un banco di prova per voi stessi e capirete forse che le distanze non sono altro che mentali. Vi riscoprirete e scoprirete storie, culture, luoghi e luoghi comuni completamente differenti”.

Oltre alla borsa Mascolo, anche per quest’anno il bando di concorso prevede che gli studenti che necessitano di un sostegno economico possano usufruire di una delle centinaia di borse di studio totali o parziali messe a disposizione da Intercultura attraverso il proprio fondo dedicato a questo scopo. Le iscrizioni al concorso potranno essere effettuate online dal sito di Intercultura, a partire dal 1 di settembre fino al 10 novembre 2021.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una borsa di studio in memoria di Giuseppe Mascolo, vittima di camorra

CasertaNews è in caricamento