rotate-mobile
Scuola

I vantaggi della tecnologia 5G nel seminario al Manzoni

La lezione con gli studenti dello scientifico dell'ingegnere Pasquino

Ieri mattina, l’Aula Magna del Liceo “Manzoni”, ha ospitato un interessante convegno scientifico, avente come focus i campi elettromagnetici e il 5G, dedicato agli studenti del Liceo Scientifico. Il seminario –promosso dall’Inner Wheel Caserta Luigi Vanvitelli per il Liceo “Manzoni”, diretto da D.S. Adele Vairo – ha illustrato i vantaggi relativi all’utilizzo della rete mobile di nuova generazione, sfatando i falsi miti relativi alla presunta cancerogenicità della connettività 5G. Dopo i saluti istituzionali della Prof.ssa Barbara De Rosa, Direttore del Dipartimento di Matematica e Fisica, l’intervento del Presidente Inner Wheel Caserta Luigi Vanvitelli, Cesarina Ruggiero, e del Past President Erminia Iodice.

A catturare l’attenzione del parterre dei numerosi manzoniani la profonda competenza e la capacità comunicativa dell’Ingegnere Nicola Pasquino; Professore ordinario di Misure Elettriche ed Elettroniche presso il dipartimento di Ingegneria elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, da anni si dedica alla divulgazione scientifica sul tema dei campi elettromagnetici. Incontri con esperti qualificati del mondo culturale ed accademico: questo lo stile del Manzoni, che mira sempre ad approfondire le conoscenze acquisite in orario scolastico, rendendole spendibili anche in altri contesti. Al termine del seminario lo scambio dei gagliardetti e la promessa di organizzare un secondo incontro, per approfondire ulteriormente una tematica di così grande attualità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vantaggi della tecnologia 5G nel seminario al Manzoni

CasertaNews è in caricamento