rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Scuola

Un incontro a scuola per prevenire i danni dei botti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CasertaNews

Dopo due anni di stop a causa della pandemia Covid, si cerca di imprimere nella mente dei ragazzi il motto “Usa la testa, non rovinarti la festa”. 

Nell'approssimarsi delle Festività Natalizie, gli studenti delle scuole incontreranno gli Artificieri del Comando Provinciale dei Carabinieri di Caserta, i quali - in qualità di formatori - illustreranno i pericoli e i danni derivanti dai “botti illegali” e dall'incauto uso dei fuochi d’artificio “legali”. In aggiunta al convegno, quest’anno è stato inserito nell’evento una lezione informativa sulle “manovre salvavita” per adulti e bambini.

A sottolineare l’importanza dell’argomento trattato, il Presidente della Pro Loco Antonio Macchione si esprime così: “Spesso, in occasione delle festività natalizie, assistiamo a veri bollettini di guerra, causati dall'incauto uso dei fuochi d’artificio, in particolar modo ad opera dei giovanissimi; ed è per questo, grazie alla collaborazione delle Scuole, del Dirigente Scolastico, dei Docenti, dell’Amministrazione comunale ma soprattutto grazie alla disponibilità dell’Arma, che abbiamo fortemente voluto questo incontro annuale a favore degli studenti e non solo, per evidenziare, appunto, la pericolosità per chi adopera incautamente i cosiddetti “botti” di fine anno, soprattutto se minori, i cui effetti devastanti possono creare danni permanenti per tutta la vita e, purtroppo, in alcuni casi anche la morte. Inoltre quest’anno, con l’inserimento nell’evento del Dottor Stabile, che ringraziamo fortemente per la disponibilità, impareremo quali sono le manovre che possono salvare una vita, quindi – conclude Macchione – visto l’importanza del tema trattato, oltre agli alunni, invitiamo tutte le Associazioni del posto e tutti i cittadini ad essere presenti”.

L’incontro, organizzato dalla Pro Loco di Casaluce “Casaluci” APS, in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, l’Istituto Comprensivo Statale “L. van Beethoven” e l’Associazione “Re-Heart”, con il patrocinio del Comune di Casaluce, del Comitato Regionale UNPLI della Campania, del Comitato Provinciale UNPLI di Caserta e con il contributo della Regione Campania, si terrà presso la Sala Consiliare “Paolo Borsellino” del Comune di Casaluce.

Durante il convegno, oltre agli Artificieri dell’Arma, interverranno il Dirigente Scolastico Gelsomina Natale; il sindaco Francesco Luongo;
il Vice Sindaco e Assessore alla Politiche Sociali Maddalena Zaccariello; l’Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Valentina Sorrentino; il Presidente della Pro Loco Antonio Macchione;eventuali interventi da parte dei Comandanti dei Carabinieri di Aversa e di Teverola, nonché da rappresentanti delle Associazioni locali.

A seguire ci sarà una lezione informativa, seguita da dimostrazioni pratiche, di manovre salvavita sulle emergenze pedriatriche e adulti, da parte del Dottor Salvatore Stabile, istruttore dell’Associazione Nazionale RE-HEART.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un incontro a scuola per prevenire i danni dei botti

CasertaNews è in caricamento