rotate-mobile
Corsi di Formazione Maddaloni

Deflazione processuale, garanzie e restyling dell’udienza preliminare: focus a Maddaloni

L'associazione avvocati Caiatini promuove un corso di formazione

Si terrà il 15 giugno, dalle 16 alle 19 presso la Sala Iorio della Biblioteca Comunale di Maddaloni, il convegno organizzato dall’Associazione Avvocati Calatini di Maddaloni e dall’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere dal titolo “Deflazione processuale, garanzie e restyling dell’udienza preliminare: una rimeditazione complessiva per un legislatore delegato alla ricerca di soluzioni”.

La recente azione di governo, denominata “Riforma Cartabia”, ha già agitato l’opinione degli operatori del diritto, evocando talvolta espressioni di favore, altre aspre critiche. Ciò che è certo, però, è che sia le modifiche già intervenute che quelle delegate realizzeranno dei mutamenti nel corpus dell’amministrazione della giustizia di non poca rilevanza. La legge 27 settembre 2021, n. 134, nel dettare i criteri della delega al Governo per l'implementazione dell'efficienza del processo penale, rivolge particolare attenzione alle indagini preliminari ed all'udienza preliminare. Il legislatore ha preso atto della criticità dell’udienza preliminare nel sistema processuale, testimoniato, come si legge nella relazione della Commissione Lattanzi, dalla sua scarsa capacità di filtro e dalla sua incidenza negativa su tempi complessivi del processo, rispetto ai quali ha assunto impropriamente il ruolo di un ulteriore grado di giudizio.

Un Focus sulla Riforma Cartabia in cui saranno prese in esame le modifiche relative alla disciplina dell’udienza preliminare, ovvero quella fase del procedimento che ha il ruolo di verificare la legittimità ed il merito dell’azione penale esercitata dal pubblico ministero.

Dopo gli indirizzi di saluto dell’avvocato Ugo Verrillo (Presidente del C.O.A. di Santa Maria Capua Vetere), dell’avvocato Antonio Caradonna (Presidente dell’Associazione “Avvocati Calatini”), interverranno quali relatori l’avvocato Paolo Iuliano - penalista e cultore della materia in diritto processuale penale presso l’Università della Campania Luigi Vanvitelli - , il dott. Armando Bosso - Sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere - e il dott. Alessandro De Santis - Giudice presso la Corte di Assise di Santa Maria Capua Vetere - . Al dibattito parteciperà, infine, in qualità di relatore, anche l’avvocato Gianmarco Carozza (Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere), che affronterà gli aspetti deontologici. I lavori saranno moderati dall’avvocato Gennaro Pisanti e conclusi dall’avvocato Antonio Spallieri segretario dell’Associazione “Avvocati Calatini”. La partecipazione all’evento è gratuita e darà diritto a 4 crediti formativi di cui 1 in deontologia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deflazione processuale, garanzie e restyling dell’udienza preliminare: focus a Maddaloni

CasertaNews è in caricamento