rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
WeekEnd

La pandemia non ferma gli eventi: ecco cosa fare a Caserta nel week end dal 14 al 16 gennaio

Si rinnova la tradizionale festa di Sant'Antuono di Macerata Campania (con appuntamenti da remoto). A Caserta un duo berlinese in concerto, a Capua comincia "INcanto". I nostri suggerimenti per il fine settimana

Tanti positivi, tante persone in quarantena ed ancora limitazioni. Ma anche questo week end offre appuntamenti, tra le tradizioni della festa di Sant'Antuono di Macerata Campania (con appuntamenti da remoto). A Caserta un duo berlinese in concerto, a Capua comincia "INcanto". Ecco cosa fare nel fine settimana. 

Festa di Sant'Antuono

- Dal 15 al 17 gennaio si apre a Macerata Campania la storica Festa di Sant’Antuono (Sant’Antonio Abate). È questo uno degli eventi più importanti nel panorama delle feste popolari/religiose della Regione Campania. Molti eventi in questa edizione si svolgeranno da remoto prendendo il posto della sfilata dei carri. Laboratori in streaming per la Pastellessa.  

Teatro

- Al Ricciardi di Capua al via la rassegna "INcanto" curata da Tony Laudadio. Si parte il 14 gennaio alle 20,30 con "Pasqualino & Alessiuccia – La città che incanta".

- Al teatro comunale Parravano di Caserta prosegue la rassegna “A Teatro con mamma e papà”. Domenica (dalle 11) sul palco la compagnia toscana Nata Teatro, diretta da Livio Valenti, con lo spettacolo “Acqua Matta”. In anticipo rispetto alla Giornata Mondiale dell’Acqua (22 marzo) s’intende ricordare a tutto il pubblico di grandi e piccini quanto sia importante questo “bene prezioso” che spesso diamo per scontato.

- Sempre a Capua riparte la rassegna teatrale a Palazzo Fazio. Domenica 16 gennaio alle 19,30 lo spettacolo "Dell'impossibilità di dire che Resencrantz e Guildestern sono morti". 

Musica

- Definiscono la loro musica “lunatica” ed “evocativa”. Lee e Michal intraprendono un viaggio sonoro alle soglie del "New Brutalist Theatre", della musica elettronica sperimentale e della cultura techno.
Misteriosa e sensuale voce femminile, suoni di synth “stregati”, atmosfere inquietanti. Questo lo spettacolo dei NNHMN, il duo berlinese in concerto al Lizard Club di Caserta sabato alle 22,30.

All'aria aperta

- Villa Giaquinto a Caserta compie 6 anni. Domenica 16 gennaio dalle ore 10 verrà piantato un albero per celebrare la restituzione del bene alla città. 

- Domenica si guarda dall’alto la Reggia di Carditello con i voli ancorati in mongolfiera di “Volare sull'Arte”. Non è richiesta la prenotazione, basta arrivare durante l'orario di apertura della biglietteria, ovvero dalle 9.45 alle 13.00 e dalle 15.15 alle 18.00.

Mostre

- Sabato (dalle 18.30) e domenica il Centro delle Arti e dello Spettacolo Omniartecaserta apre le porte alla sua prima mostra: “Oproc – Art Exhibition”. Le tre artiste Annamaria Natale, Federica Capo e Maria Cammarota, attraverso un percorso curato da Antonella Ventriglia che congiunge l’arte fotografica all’astrazione pittorica, accompagneranno il visitatore in un processo di rivalutazione e presa di coscienza del sé esteriore.

Eventi online

- Un viaggio virtuale tra cultura, musica e tradizione è questo il titolo della prossima iniziativa del progetto Allenarsi alla Felicità – che si terrà online venerdì alle 18.15 – realizzato dai Gruppi di Volontariato Vincenziano della Campania e dall’Auser Caserta e finanziato dalla Regione Campania.

Planetario

- Sabato al Planetario di Caserta si viaggia tra costellazioni e galassie con lo spettacolo in cupola digitale “Pollicino tra le stelle” (adatto ai piccoli spettatori dai 7 ai 13 anni). L’appuntamento è in programma alle 18.30 ma dalle 18 si potrà anche visitare il percorso museale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pandemia non ferma gli eventi: ecco cosa fare a Caserta nel week end dal 14 al 16 gennaio

CasertaNews è in caricamento