Sogni e testimonianze di migranti nello spettacolo al Comunale

What do you want? E' il titolo dello spettacolo in scena al comunale di Caserta sabato 9 dicembre alle 21.

Lo spettacolo, con testo e regia di Stefano Scognamiglio, vedrà sul palcoscenico Florence Omorogeva, Becky Collins, Jennifer Omigie, Tessy Akiado Igiba, Osman Nuhu, Israel Emovon, Ibrahim Diallo, Wadud Husseini, quattro uomini e quattro donne africani che dalla loro testimonianza hanno tirato fuori un opera teatrale.

"L’Italia è un paese razzista – afferma Stefano Scognamiglio –, una delle declinazioni di questo assunto è: la maggior parte degli italiani percepisce o considera i migranti come nemici. L’indagine sulle cause di quanto appena affermato e le azioni per porvi rimedio, in una qualunque democrazia, dovrebbero essere considerate una priorità nazionale. Nel sonno profondo della ragione e delle idee, la verità su qualunque accadimento o argomento viene messa in discussione e anche fenomeni, pur complessi circa le cause, ma palesi nella loro manifestazione fattuale come, più nello specifico, il flusso migratorio dai paesi africani verso le coste italiane, assumono connotati di natura fantastica.

Il laboratorio teatrale presso il centro sociale Ex Canapificio di Caserta, protagonista da anni anche di numerose attività artistiche, si è posto da subito, dunque, un obbligo di ascolto profondo nei confronti di quattro uomini (appartententi alla S.P.R.A.R.: servizio protezione richiedenti asilo rifugiati, organismo del ministero dell’interno) e quattro donne africani, arrivando alla stesura di un testo in italiano, cucito su ciascun interprete, tramato di dialetti africani e “broken english”.

Una commedia dolce e amara che racconta frammenti di vita vissuta e sognata, che testimonia un modo di stare al mondo anche attraverso canti e danze, nel tentativo di svelare l’intima verità di ciascuno degli attori, verità che in quanto tale sfugge, si costruisce attraverso il dubbio, lo scontro, l’incontro, principalmente, appunto, l’ascolto, di sé e degli altri".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • A Palazzo Fazio riparte la stagione di teatro e danza

    • dal 8 novembre 2020 al 21 giugno 2021
    • Palazzo Fazio

I più visti

  • Il coronavirus non ferma il festival del cinema di Castel Volturno

    • dal 6 novembre al 5 dicembre 2020
  • A Palazzo Fazio riparte la stagione di teatro e danza

    • dal 8 novembre 2020 al 21 giugno 2021
    • Palazzo Fazio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CasertaNews è in caricamento