Le massime autorità militari per l’inaugurazione della sede dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia

La cerimonia in piazza Mazzini a Santa Maria Capua Vetere

La città di Santa Maria Capua Vetere ha accolto l’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia. Stamattina il taglio del nastro in piazza Mazzini per la nuova sede dell’A.N.F.I. intitolata al cittadino sammaritano e medaglia di bronzo al valor militare, Finanziere Ermanno Vessella, che si distinse in operazioni di guerra effettuate dalla Guardia di Finanza nel corso del secondo conflitto mondiale in Africa Orientale.

La toccante cerimonia è partita con la messa officiata presso il Duomo dal Cappellano Militare del Comando Regionale Campania Gerardo Sangiovanni, durante la quale si è proceduto anche alla benedizione della bandiera di sezione. Successivamente il cerimoniale dell’alzabandiera in piazza Matteotti con la deposizione della corona al monumento ai caduti ha preceduto il corteo che si è spostato in piazza Mazzini, per l’inaugurazione della sede e lo scoprimento della targa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A capo del corteo - accanto al Prefetto di Caserta Raffaele Ruberto, al Questore Antonio Borrelli, al Presidente del Tribunale Gabriella Maria Casella, al Procuratore Capo Maria Antonietta Troncone, al sindaco Antonio Mirra, al dirigente del commissariato Stanislao Caruso e al capitano dell’Arma Emanuele Macrì - vi erano le massime autorità nazionali A.N.F.I., con il Presidente Nazionale dell'Associazione Nazionale Finanzieri D'Italia Generale C.A. Umberto Fava, il Comandante Regionale Gen.Div. Virgilio Pomponi, il Comandante Provinciale di Caserta Colonnello Andrea Mercatili, il Comandante del Gruppo di Caserta Magg. Alberto Bazzoffi e il Comandante della Compagnia di Capua Cap. Eliana Minoia; al loro fianco anche rappresentanze delle associazioni d'arma e delle sezioni ANFI campane nonché i familiari del Finanziere Vessella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

Torna su
CasertaNews è in caricamento