rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Eventi Santa Maria Capua Vetere

Doppio appuntamento culturale con la 'Libreria Spartaco'

Sabato si presenterà il volume 'MaDonne' mentre lunedì è prevista l'inaugurazione

Due appuntamenti organizzati dalla 'Libreria Spartaco' a Santa Maria Capua Vetere. Si parte sabato 17 dicembre, alle ore 19.30, nella Chiesa Santa Marie delle Grazie con la presentazione del volume "MaDonne. Madre è vita in Terra di Lavoro" (Editori Paparo) con Bruno Cristillo (fotografo), don Francesco Duonnolo e don Battista Marello. Introduzione e saluti di padre Vincenzo Palumbo. Invece lunedì 19 dicembre, alle ore 18.30, alla Libreria Spartaco ci sarà la presentazione del libro "Dal mio ufficio si vede il male" di Raffaele Calvanese (’Round Midnight Edizioni). Conversano con l'autore Argia Maina e Domenico Cosentino (editore). Per entrambi gli eventi l'ingresso sarà gratuito. 

Che cosa c'è di più dolce e "sacro" di una mamma che allatta il suo bambino? E, di fronte alla Madonna che porge il seno al piccolo Gesù, il cuore si intenerisce e si riempie di gioia e speranza, come di fronte all'affresco del Trecento custodito nella chiesa Santa Maria delle Grazie a Santa Maria Capua Vetere (Ce). Non è un caso che sabato 17 dicembre, alle ore 19.30, nella sala Santa Chiara della chiesa Santa Marie delle Grazie, a Santa Maria Capua Vetere, la Libreria Spartaco promuove la presentazione del bel volume «MaDonne. Madre è vita in Terra di Lavoro» (Editori Paparo) con le splendide fotografie di Bruno Cristillo, tra le quali appunto quella dell'affresco trecentesco, e l'apparato critico di don Francesco Duonnolo, rettore della basilica benedettina di Sant’Angelo in Formis, e di don Battista Marello, artista di San Leucio autore di sculture note e magnificate a livello nazionale. Dopo i saluti e l'introduzione del parroco della chiesa Santa Maria delle Grazie, padre Vincenzo Palumbo, seguiranno la relazione di don Francesco Duonnolo e gli interventi di don Battista Marello e Bruno Cristillo. Ingresso libero e gratuito. (L'evento inizierà subito dopo la messa vespertina)

IL LIBRO

Il libro presenta per la prima volta una raccolta completa, illustrata dalle fotografie di Bruno Cristillo, degli affreschi e dei dipinti relativi ad un'iconografia bella e interessante, molto diffusa in Terra di Lavoro fra tardo Medioevo e Rinascimento, quello delle Madonne del Latte. Questa documentazione, finora sparsa e quasi tutta poco nota, ora puntualmente catalogata e illustrata, costituisce un punto fermo per la conoscenza dell'arte di un'area che fu cerniera tra Roma, l'Italia centrale (dove essa anche è particolarmente diffusa), il Meridione, la Sicilia, il Mediterraneo e Bisanzio, e una mirabile testimonianza di fede e di storia. Un contributo importante, quindi, degli Uffici Diocesani dell'area Casertana per la tutela e la valorizzazione dell'Arte sacra. I volumi saranno in vendita durante la presentazione e sono già disponibili presso la Libreria Spartaco, in via Martucci 18, a Santa Maria Capua Vetere.

"Per questo mi chiedo da dove derivi quel malumore, da dove venga quella sensazione di buio. Mi chiedo perché ci si dovrebbe svegliare di buon umore per andare in ufficio il lunedì e tutto il resto della settimana». Una cosa è certa: a chiederselo tutti i santi lunedì non sono soltanto i protagonisti delle storie scritte da Raffaele Calvanese e pubblicate nel libro fresco di stampa «Dal mio ufficio si vede il male» (Round Midnight Edizioni). L'incontro con l'autore, della serie Scrittori in carta e ossa, si terrà lunedì 19 dicembre, alle ore 18, nella Libreria Spartaco, in via Martucci 18 a Santa Maria Capua Vetere. A conversare con Calvanese saranno Argia Maina e Domenico Cosentino (editore).

IL LIBRO

«Una sequenza di storie che s’inerpica sulle pareti verticali del sostentamento giornaliero e della rassicurazione, aggrappandosi agli spuntoni dei bisogni primari che sono scivolosi oltre che taglienti. Storie che condividono una visione disillusa, una percezione parziale del mondo dettata dagli orari e dagli obblighi lavorativi, un senso di libertà alterato, quasi soppresso. Storie che condividono spesso anche i personaggi, le cui vite si attraversano l’un l’altra nella trama complessiva di questo “romanzo di racconti”». Dalla postfazione di Flavio Ignelzi.

L'AUTORE

Raffaele Calvanese è nato a Santa Maria Capua Vetere nel 1981. Speaker radiofonico e giornalista musicale, laureato in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l’Orientale di Napoli. Dal 2011 al 2016 ha collaborato con Radio Prima Rete, a Caserta, dove ha ideato e condotto “The Otherside”. Dal 2017 al 2019 è andato in onda su New Radio Network. Scrive per “Oca Nera Rock” e “Inside Music”, oltre a “ShockWave Magazine” e “Liberementi”. Figura tra i collaboratori di “Poetarumsilva” e tra gli autori della rivista “Malgrado le mosche”. Nel 2019 pubblica con Scatole Parlanti il suo libro d’esordio “Di che cosa parla veramente una canzone”. Nel 2021 un suo racconto è stato inserito nella raccolta “Il mistero del cuore” pubblicata da Edizioni Spartaco e curata da Antonella Cilento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio appuntamento culturale con la 'Libreria Spartaco'

CasertaNews è in caricamento