Due giorni immersi nel passato: ecco "Medievocando"

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Caiazzo
  • Quando
    Dal 16/06/2018 al 17/06/2018
    18,30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Evento per bambini

Anche quest’anno l’Associazione culturale “ Medievocando” di Caiazzo, ameno e ridente centro della provincia di Caserta, incastonato nell’incantevole vallata del Medio Volturno ove si erge a circa 200 metri, sul livello del mare, organizza la rievocazione storica nella quale alabardieri, sbandieratori, pistonieri, giullari, maghi e numerosi figuranti vestiranno di Medioevo la città. Un tuffo nel passato, un ritorno di tradizioni, un rinverdire di sensazioni. Ecco quello che accadrà il 16 ed il 17 giugno 2018.

All’evento, ormai giunto alla terza edizione, è stato concesso il patrocinio dalla Regione Campania, dalla Provincia di Caserta, dal Comune di Caiazzo e dalla Camera di Commercio di Caserta. In quest’edizione – nell’anno della musica – si partirà sabato 16 giugno con un convegno sulle caratteristiche stilistiche musicali dell’epoca con rappresentazioni canore esemplificative e balli, per poi concludere domenica 17 giugno con spettacoli, intrattenimento e momenti conviviali con la degustazione di prodotti tipici della filiera del “buon gusto”.

Più in dettaglio, sabato 16 giugno 2018, nella splendida ed accogliente corte interna dello storico Palazzo Savastano, alle ore 18.30 sarà inaugurata la kermesse storico- medioevale con l’interessante convegno-spettacolo nel quale si proporrà un excursus delle forme stilistiche musicali nel periodo intercorrente tra il V e XV secolo, arricchito da momenti di ascolto e di visione di espressioni artistiche del tempo curate ed eseguite dai Cori caiatini “Laudate Dominum” e “Kata Filian” e dal gruppo musicale “ Alchimisti – sonorità medievali e celtiche” di Piedimonte Matese, con coreografie del Royal Ballet School “My dream”.

Relatori della conferenza saranno la Prof.ssa Raffaella Pagliaro Quarantotto, il M.° Franco Mantovanelli, il M.° Luigi Carbonari, il M.° Marco Mantovanelli ed il dr. Antonio Bernardo – direttore del coro gregoriano “Laudate Dominum” di Caiazzo.

Domenica 17 giugno 2018, l’intera giornata sarà dedicata alla fruizione dei numerosi spettacoli messi in scena dai Pistonieri di Sant’Anna all’Oliveto di Cava de’ Tirreni, dagli Sbandieratori della Città di Sessa Aurunca, del gruppo Giullari di Spade di Chieti, dalla Compagnia Ars Historica di Limatola (BN), dal Mago Abacuc di Perdifumo (SA), del gruppo Arcieri del Sud di Napoli e dal Gruppo teatrale caiatino “ Amici distratti” – diretto con passione da Giovanni Albano - che si esibirà negli Statuti caiatini - oltre alla sfilata del corteo storico che si snoderà tra i cardi e decumani del centro antico della Città.

Sarà, inoltre, possibile per i visitatori incamminarsi lungo il percorso all’uopo disegnato dagli organizzatori ove sarà possibile godere degli incantevoli vicoli e degli scorci di paesaggio davvero unici e degustare succulente prelibatezze costituite dai prodotti tipici offerti dalla filiera del “buon gusto”, per l’occasione assemblata per far conoscere e promuovere le eccellenze del territorio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • "Suggestioni borboniche", 2 mesi di iniziative nei siti Unesco del casertano

    • dal 8 settembre al 13 novembre 2019
  • Tutto pronto per la Settimana della Cultura

    • dal 7 al 22 settembre 2019
  • Fervono i preparativi per il Natura Viva Fest

    • dal 16 al 22 settembre 2019
    • Ex Vasca Castellone

I più visti

  • Concerto Casellati-Rechlin e balletto Pulcinella a Un’Estate da RE

    • dal 8 al 29 settembre 2019
    • Reggia di Caserta
  • "Suggestioni borboniche", 2 mesi di iniziative nei siti Unesco del casertano

    • dal 8 settembre al 13 novembre 2019
  • Tutto pronto per la Settimana della Cultura

    • dal 7 al 22 settembre 2019
  • La Nuova Compagnia di Canto Popolare chiude la Festa dell'Uva

    • Gratis
    • dal 14 al 22 settembre 2019
Torna su
CasertaNews è in caricamento