Martedì, 15 Giugno 2021
CasertaNews

Opinioni

CasertaNews

Redazione CasertaNews

Presentata la 29esima edizione di Artestate a Casagiove

Casagiove - Con il premio di cabaret "Fratelli De Rege - Città di Casagiove", ideato e diretto da Enzo Varone, prende il via domenica 11 settembre alle ore 21 la 29esima edizione di Artestate presso il Quartiere Militare Borbonico. La rassegna di...

battarra caiazza

Con il premio di cabaret "Fratelli De Rege - Città di Casagiove", ideato e diretto da Enzo Varone, prende il via domenica 11 settembre alle ore 21 la 29esima edizione di Artestate presso il Quartiere Militare Borbonico. La rassegna di teatro, musica, arte ed enogastronomia è organizzata dall'Amministrazione comunale di Casagiove e finanziata dalla Regione Campania. La kermesse in programma fino a domenica 18 settembre è stata presentata nella sala consiliare del Comune dal sindaco Roberto Corsale, dal consigliere con delega alla Cultura Gennaro Caiazza, dal consulente artistico Enzo Varone e dal curatore della mostra "Casagiove Cracking Art" Enzo Battarra.

Per il sindaco Corsale “politica e arte finalmente a braccetto anche a Casagiove e, grazie a un contributo finanziario della Regione Campania, la nostra Città può permettersi di offrire finalmente un cartellone artistico di grande qualità. Pensiamo che la cultura sia il cibo della mente e pertanto l’Amministrazione comunale sosterrà l’arte senza condizionamenti. È una gioia immensa ospitare gli artisti e tutto il pubblico nella splendida cornice del Quartiere Militare Borbonico, una location straordinaria che nelle nostre intenzioni diventerà il punto di riferimento della musica, dello spettacolo e della enogastronomia dell’intera regione Campania”.

Caiazza ha poi aggiunto: “Al primo anno di Amministrazione è motivo di grande orgoglio e soddisfazione lavorare per una kermesse che non ha eguali nella storia della città di Casagiove. Artestate vive grazie al supporto della Regione Campania, che ha finanziato l’evento, e alle associazioni che ci danno una mano, il Premio Fratelli De Rege e la Pro Loco. Un ringraziamento speciale a tutti coloro che lavorano dietro le quinte, dai dirigenti alla Protezione Civile”.

Per Enzo Varone “è questo l’anno della ripartenza della rassegna, è l’anno zero per una serie di motivi. Innanzitutto, perché si è pensato di fare una programmazione culturale che partendo da Artestate abbia una sua continuità per tutto l’anno. Inoltre, perché è la prima volta che si ottengono dei fondi regionali che hanno dato la possibilità di fare un cartellone di primissimo piano. Infine, perché è questa una rassegna che resiste da 29 anni diventando una delle manifestazioni più longeve del nostro territorio”.

In occasione di Artestate, la galleria Arterrima presenterà "Casagiove Cracking Art", un'installazione curata da Enzo Battarra che ha sottolineato: “Sarà questo un modo per far rientrare nel Quartiere Militare Borbonico l’arte contemporanea, dopo alcune significative esperienze vissute negli anni precedenti. Gli animali di plastica colorata del gruppo Cracking Art, che nelle settimane scorse hanno fatto bella figura di sé nella Reggia di Caserta, parteciperanno all’evento di Casagiove andando a invadere pacificamente l’altra Reggia, il Quartiere Militare Borbonico”.

Si inizia dunque domenica 11 settembre con il premio di cabaret "Fratelli De Rege - Città di Casagiove", ospiti Sergio Solli e Gianni Fantoni. Lunedì 12 Frank Gambale in concerto, opening Ciro Manna Band. Enzo Varone sarà anche il protagonista, insieme con Gennaro Morrone, e il regista martedì 13 della commedia di Fabio Pisano, da Plauto, "I Menecmi". Sosta di un giorno e giovedì 15 si riprende con Fausto Mesolella & Band in "Cantostefano". Mentre "Un uomo" è lo spettacolo in cartellone per venerdì 16, i testi e le musiche sono di Mariella Nava, la regia di Michele Casella, entrambi in scena. Sabato 17 protagonisti di "Ti ho sposato per ignoranza", insieme con Gianluca Di Gennaro, saranno i fratelli Gianfranco e Massimiliano Gallo, di quest'ultimo il testo e la regia. Si chiude domenica 18 con "I nuovi poveri", scritto, diretto e interpretato da Ciro Ceruti, con lui sulla scena Francesco Procopio.

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21 e saranno a ingresso libero. Inoltre, domenica 11 e lunedì 12 appuntamento con le degustazioni enogastrononiche a cura dell’osteria Le Quattro Fontane. Sul tema Sapori di Casagiove saranno proposti a partire dalle ore 19.30 pietanze tipiche della tradizione locale. Mentre, dal 16 al 23 settembre, sempre al Quartiere Militare Borbonico, la mostra di pittura “Pathos” curata da Luigi Fusco e organizzata dal Punto Arte Coronas.
Si parla di

Presentata la 29esima edizione di Artestate a Casagiove

CasertaNews è in caricamento