menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Full immersion Dentro al vino: come migliorare Vini Bianchi e Spumanti

Avellino - Denis Dubourdieu, Roberto Ferrarini, Dominique Leboeuf, Luigi Moio e Roberto Zironi sono i cinque grandi nomi dell'enologia internazionale che il prossimo 10 febbraio condurranno la giornata di approfondimento e formazione "Dentro al...

Denis Dubourdieu, Roberto Ferrarini, Dominique Leboeuf, Luigi Moio e Roberto Zironi sono i cinque grandi nomi dell'enologia internazionale che il prossimo 10 febbraio condurranno la giornata di approfondimento e formazione "Dentro al vino" promossa dalla sezione campana di Assoenologi, l'Associazione che riunisce Enologi ed Enotecnici Italiani in collaborazione con Enartis ,Laffort, Oliver Ogar e Vason. Oggetto dell'incontro saranno gli aspetti tecnico-specialistici per il miglioramento di vini Bianchi e Spumanti. I lavori si svolgeranno presso l'Hotel de la Ville di Avellino dalle 9.00 alle 17.30. Luigi Moio, professore ordinario di Enologia al Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, aprirà i lavori con un intervento sugli "Aromi varietali delle principali varietà a bacca bianca campane ". Roberto Ferrarini, professore ordinario di enologia presso l'Università di Verona, interverrà sulla "Crioestrazione selettiva e produzione di vini bianchi mediante lunga macerazione", mentre Denis Dubourdieu, considerato uno dei "top specialist" nella vinificazione e nell'affinamento dei vini bianchi, professore di Enologia all'Università di Bordeaux e direttore de l'Institut des Sciences de la Vigne et du Vin à Villenave d'Ornon (Gironde), si occuperà delle "tecniche di affinamento per i vini bianchi per aumentarne la longevità e stabilizzare la frazione aromatica." La ripresa pomeridiana è affidata all'intervento di Roberto Zironi, Professore Ordinario di Industrie Agrarie presso la l'Università degli Studi di Udine, che si occuperà di "come eliminare o ridurre l' impiego della solforosa in vinificazione". Concluderà la giornata Dominique Leboeuf, direttore della Station Oenotechnique de Champagne con la relazione sul tema "I fattori di riuscita della presa di spuma".

Di seguito il programma degli interventi:
o Luigi Moio: "Aromi varietali delle principali varietà a bacca bianca campane";
o Roberto Ferrarini: "Crioestrazione selettiva e produzione di vini bianchi mediante lunga macerazione";
o Denis Dubourdieu: "Tecniche di affinamento per i vini bianchi per aumentarne la longevità e stabilizzare la frazione aromatica";
o Dominique Leboeuf "I fattori di riuscita della presa di spuma";

o Roberto Zironi: "Come eliminare o ridurre l' impiego della solforosa in vinificazione".
La partecipazione al Convegno è gratuita È necessaria la prenotazione inviando una mail all'indirizzo: sezione.campania@assoenologi.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento