menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101223060711_geme

20101223060711_geme

Cristicchi padrino del gemellaggio tra Pietravairano e S.Maria C.V.

Pietravairano - Un'adozione stipulata davanti ad una presenza "fuori dal comune". Ieri pomeriggio, a partire dalle ore 15,30, nel Santuario di Santa Maria della Vigna a Pietravairano, il cantante (o come ama definirsi lo stesso un "fabbricante di...

Un'adozione stipulata davanti ad una presenza "fuori dal comune". Ieri pomeriggio, a partire dalle ore 15,30, nel Santuario di Santa Maria della Vigna a Pietravairano, il cantante (o come ama definirsi lo stesso un "fabbricante di canzoni") Simone Cristicchi ha "indossato" la veste di padrino del gemellaggio tra la cittadina dell'Alto Casertano e quella di Santa Maria Capua Vetere.Presenti alla cerimonia il presidente della Provincia, Domenico Zinzi, il sindaco di Pietravairano Francesco Zarone e il vicesindaco di Santa Maria Capua Vetere, Gerardo Di Vilio.
"Questo progetto - ha dichiarato il presidente della Provincia, Domenico Zinzi - è mirato ad unire tante città della provincia di Caserta. Ho pensato sin dall'inizio di inserire nel programma il comune di Pietravairano, perchè il paesaggio di questa città mi ha sempre emozionato. Per quanto riguarda il Festival Contrasti - aggiunge il presidente Zinzi - posso affermare che ci impegneremo affinché tale progetto possa proseguire negli anni ". Grande emozione, poi, per una donazione effettuata dal Comune di Pietravairano al laboratorio "Il Mattone", istituto romano legato da anni al cantante Simone Cristicchi, il quale - fuori programma - ha deliziato i presenti all'interno del santuario, cantando a cappella "Era de maggio".
All'incontro, inoltre, hanno preso parte anche una delegazione di studenti dell'Istituto comprensivo di Pietravairano "Rita Levi Montalcini", capitanati dalla dirigente scolastica Marisa Cortellessa, alcuni rappresentanti del progetto comunale denominato "Droga" e gli esponenti di spicco dell'associazione locale "Pietre Vive".

Infine, grande fermento per la quarta serata del Festival "Ri (Nascite) - I Luoghi Ritrovati" in agenda per questa sera, a partire dalle ore 20,30, presso il Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere.L'apertura della serata sarà affidata allo scrittore-editorialista Paolo Rumiz, il quale racconterà al pubblico presente in sala uno dei suoi viaggi nell'Est.Dopodichè, entrerà in scena l'attore Giuseppe Cederna, che parlando sempre dell'Est, attraverso gli occhi di un bambino, porterà la platea - con la fantasia - in giro per il mondo.
Come di consueto, la chiusura della serata, dal tema "Andata- ritorno > Mete e metà", è affidata alla voce di Simone Cristicchi il quale, oltre a proporre alcuni brani del passato, ne presenterà altri tratti dal suo nuovo album "Grand Hotel Cristicchi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento