menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101211131420_MichelePagano

20101211131420_MichelePagano

Natale a Officina Teatro, questanno c Il Mago di Oz

Caserta - ncora un esperimento tra suggestioni infantili e nuovi linguaggi per il Natale di OfficinaTeatro a San Leucio. Da sabato 18 novembre a domenica 9 gennaio sul palco diretto da Michele Pagano arriva la storia, dedicata ai bambini d'ogni...

ncora un esperimento tra suggestioni infantili e nuovi linguaggi per il Natale di OfficinaTeatro a San Leucio. Da sabato 18 novembre a domenica 9 gennaio sul palco diretto da Michele Pagano arriva la storia, dedicata ai bambini d'ogni età, de "Il Mago di Oz".

Dopo l'adattamento delle Opere di Lewis Carroll, che ha portato alla messa in scena di "Alice nel Paese delle Meraviglie" nel dicembre 2009, ancora una volta i temi fondamentali suggeriti dalla nuova produzione di Officinateatro sono quelli del viaggio, della scoperta, della fuga e del ritorno.
Ancora una volta Michele Pagano, sceglie un racconto fantasioso e visionario, caro all'infanzia di ciascuno di noi, per portare in scena emozioni e paure. Pagano, direttore artistico di questo sempre mutevole teatro (s)componibile, riprende il testo di Frank Baum e lo plasma e lo adatta e lo porta in scena dopo averlo modellato come solo lui sa fare, giocando con le emozioni, le paure, le (dis)avventure e le incertezze che accompagnano la crescita. "Attraverso questa nuova produzione - dice - vorremmo condurre gli spettatori, piccoli e grandi, a riflettere anche sui temi dell'auto-stima e della consapevolezza proponendo tanti personaggi con cui potersi confrontare ma in maniera auto-ironica e semi-seria. I nostri personaggi saranno dei poco affidabili pasticcioni, dei simpatici 'insicuri' cronici, ansiosi e ipocondriaci, problematici e permalosi, arrendevoli e sentimentali, facili all'ira come al pianto". L'intera programmazione è sul sito www.officinateatro.com.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento