menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101208081026_ciccolini

20101208081026_ciccolini

Il Teatro di San Carlo ospita il ritorno a Napoli del grande maestro Ciccolini

Napoli - Venerdì 10 dicembre (ore 20,30) il Teatro di San Carlo ospita il ritorno a Napoli del grande maestro del pianismo internazionale. Classe 1925, napoletano, Ciccolini torna a calcare il palcoscenico che lo tiene a battesimo nel 1941...

Venerdì 10 dicembre (ore 20,30) il Teatro di San Carlo ospita il ritorno a Napoli del grande maestro del pianismo internazionale. Classe 1925, napoletano, Ciccolini torna a calcare il palcoscenico che lo tiene a battesimo nel 1941, all'età di soli sedici anni, rivelando al mondo il suo talento. Per la consacrazione, però, deve aspettare otto anni, quando a Parigi vince con il prestigioso Margherite Long-Jacques Thibaud. Il successo gli spalanca le porte di una straordinaria carriera, che lo incorona sublime inteprete di Debussy, Ravel, Franck, Chabrier e Satie, accanto a maestri del podio come Furtwangler, Ansermet, Kleiber, Prêtre, Maazel. Legame fortissimo quello tra Ciccolini e la Francia, istituzionalizzato nel 1971 dall'acquisizione della cittadinanza da parte dell'artista. Accademico di Santa Cecilia e Officier de la Légion d'Honneur e de l'Ordre National du Mérite, Ciccolini ha al suo attivo più di cento incisioni: quelle su Janàček (2002) e i Notturni di Chopin (2003) si aggiudicano due Diapason d'Or. Tre anni dopo, invece, la Piéces Lyriques di Grieg conquista lo Choc de la Musique. Il programma del recital pensato per il San Carlo punta sul dialogo a distanza tra Mozart e Liszt. Apre la serata una delle più famose sonate firmate dal compositore salisburghese, la n.11 in la maggiore K.331 ( che chiude con il celeberrimo rondò "Alla turca"), insieme alla n.13 in si bemolle maggiore K.333 dello stesso autore. Seconda parte dedicata a Franz Liszt con due parafrasi d'opera: Danza sacra e duetto finale da Aida e Morte di Isotta dal Tristan und Isolde. E ancora da Harmonies poétiques et religieuses: Hymne de l'enfant à son réveil, Miserere d'aprés Palestrina e Invocation.Biglietti da 20 (giovani under30) a 90 euro. Infoline: 0817972331/412
Continua il ciclo di aperitivi EXTRA - Musica e altro nel Foyer. Il prossimo appuntamento all'interno del foyer storico del Teatro, previsto per domenica 12 dicembre 2010, ore 19,00, sarà Il mondo fantastico della danza, con il Corpo di Ballo del San Carlo. Fra ritmi antichi e moderni, mesoclando danza classica e contemporanea, verrà ripercorsa la storia del balletto, sulle note classiche di Chopin e Mozart così come sulla musica folk di Bregovic e sull'elettronica di Alva Noto. Sabato 18 e domenica 19 dicembre, alle ore 19,00, andrà in scena In...canto natalizio, con il Coro di Voci Bianche del San Carlo. Il pianista Luigi Del Prete, sul podio Stefania Rinaldi, suonerà brani natalizi composti da Mozart, Britten, Pierpont e Lennon, oltre a un medley dei carols popolari, trascrizioni per il pianoforte dello stesso Del Prete.Biglietto unico 15 euro. Infoline: 0817972331/412

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento