menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ssuccesso per la mostra Sollecitazioni

Avellino - La mostra dal titolo "Sollecitazioni", allestita nell'ex Carcere Borbonico di Avellino (in via Dalmazia), rimarrà aperta al pubblico fino a sabato p.v. (11 dicembre 2010). L'iniziativa ha registrato un notevole afflusso di visitatori...

La mostra dal titolo "Sollecitazioni", allestita nell'ex Carcere Borbonico di Avellino (in via Dalmazia), rimarrà aperta al pubblico fino a sabato p.v. (11 dicembre 2010). L'iniziativa ha registrato un notevole afflusso di visitatori, curata dalle Soprintendenze BAP e BSAE di Salerno e Avellino, in occasione del trentennale del SISMA del 23 novembre 80, a conclusione degli eventi commemorativi organizzati dagli Enti Territoriali delle Province di Salerno e Avellino. Una mostra documentaria riguardante l'attività svolta negli ultimi 30 anni, con particolare riferimento al ruolo di tutela esercitato sul territorio di competenza dalle due Soprintendenze e sottolinea come da un evento disastroso siano scaturite "sollecitazioni" per un'attività culturale che ha dato importanti risultati.
L'esposizione resterà aperta al pubblico con i seguenti orari: dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00 e rappresenta solo l'anteprima di altre iniziative con le quali si intende ripercorrere, grazie a rassegne fotografiche, i momenti più significativi delle importanti emergenze architettoniche ed artistiche presenti sul territorio irpino e salernitano (info: 0825 279207 - 279206). Ulteriori informazioni sul sito web della Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino www.ambientesa.beniculturali.it / info 089 2573241 / Fax 089 318120 Michele Faiella (Ufficio Stampa) e mail: sbap-sa.stampa@beniculturali.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Paura negli ospedali, due aggressioni in una settimana

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento