menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patrocinio del comune alla manifestazione Siamo venuti per adorarlo

Sant'Arpino - Con una delibera di giunta dello scorso venerdì 26 novembre l'amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo ha concesso il proprio patrocinio alla manifestazione natalizia intitolata "Siamo venuti per adorarlo".Un...

Con una delibera di giunta dello scorso venerdì 26 novembre l'amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo ha concesso il proprio patrocinio alla manifestazione natalizia intitolata "Siamo venuti per adorarlo".
Un evento, nato dall'idea di cinque giovani succivesi, che sarà inaugurato il prossimo 8 dicembre.
Era stato don Crescenzo Abbate, sacerdote della Parrocchia della Trasfigurazione di Succivo, a richiedere il al comune di Sant'Arpino l'esonero dai diritti di affissione e l'utilizzo di un cartellone pubblicitario di proprietà del comune stesso.
"Siamo stati felici - ha dichiarato il sindaco Di Santo - di accettare la richiesta di Don Crescenzo Abbate e di contribuire, così, alla realizzazione di una manifestazione natalizia, che non solo renderà ancora più piacevoli le giornate di festa, ormai vicine, tanto per gli adulti quanto per i bambini, ma contribuirà indubbiamente anche a rivalutare l'artigianato locale e le tradizioni tipiche del Natale. Tutto ciò attraverso i mercatini e gli stand e una mostra presepiale di noti artigiani del presepe napoletano che verranno allestiti all'interno del Casale di Teverolaccio.
Sono questi i motivi che hanno spinto la nostra amministrazione a contribuire, nel nostro piccolo, alla riuscita dell'evento.

Il mio plauso va ovviamente a Don Crescenzo per l'iniziativa che, sono certo, verrà molto apprezzata e coinvolgerà tantissime persone provenienti anche dai comuni limitrofi. Momenti di incontro e di aggregazione, oltre che di beneficenza e di solidarietà come questo, dovrebbero essere sempre più numerosi ed è nostro preciso dovere far sì che possano essere realizzati, non solo in momenti particolarmente felici quale il Natale, ma durante tutto l'anno.
A don Crescenzo dunque - ha poi concluso - il mio in bocca al lupo e quello dell'intera amministrazione comunale di Sant'Arpino".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento