menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101125180746_fratelli_funari

20101125180746_fratelli_funari

Gruppo Funari presenta Terminal Audi: sabato si inaugura con la Chiabotto

Casagiove - Un atto di coraggio da parte di tre imprenditori giovani che in un periodo di crisi anzichè aspettare tempi migliori investono in una provincia già di per sè poco dinamica. E' stata presentata così stamane la nuova avventura del Gruppo...

Un atto di coraggio da parte di tre imprenditori giovani che in un periodo di crisi anzichè aspettare tempi migliori investono in una provincia già di per sè poco dinamica. E' stata presentata così stamane la nuova avventura del Gruppo Funari che sabato prossimo, 27 novembre 2010, inaugurerà presso la sede di via Appia 142 a Casagiove, il Terminal Audi. Per sottolineare l'importanza del momento l'inaugurazione avverrà in un modo spettacolare, attraverso un evento degno delle tradizioni della casa automobilistica tedesca che a Caserta ha voluto localizzare questo centro, gigantesca vetrina e centro distributivo della propria produzione, e dello spirito imprenditoriale del Gruppo Funari. Tanti ospiti a sorpresa con qualche anticipazione, l'ex miss Italia Cristina Chiabotto.
Terminal Audi Caserta - Funari è la prima struttura nel sud Italia realizzata interamente seguendo le direttive della casa automobilistica tedesca. La struttura nasce seguendo la nuova concezione architettonica ideata dall'azienda di Ingolstadt, con la quale la controllata Volkswagen intende coniugare tecnologia, lusso e design all'esposizione della propria gamma (che entro il 2015 arriverà a ben 40 modelli).
Con la denominazione Terminal la casa automobilistica identifica il nuovo concept design che coniuga canoni progettuali ed estetici, recepiti in pieno da Funari Group nel nuovo edificio realizzato a Casagiove, che rivoluzionano la fruizione al pubblico degli spazi dedicati all'auto. Showroom, officine, esposizione sono il frutto di una ricerca dell'ufficio tecnico Audi che per la sede casertana ha lavorato in sinergia con gli studi professionali di due progettisti di Terra di Lavoro, l'architetto Raffaele Cutillo e l'ingegnere Raffaele Chianese. Il cantiere, aperto nell'estate 2008, è stato completato nel mese di ottobre 2010, dopo poco più di due anni di attività edilizia. Il Terminal è parte di un progetto complessivo che riguarda la riqualificazione dell'intera area di proprietà della famiglia Funari, localizzata sul lato opposto alla via Appia, lì dove già si trova la concessionaria Volkswagen del gruppo casertano. Il sistema urbano composto dalle nuove costruzioni, con spazi aperti, parcheggi e viabilità, si aprirà su via Recalone, un'area della città di Casagiove che, nel prossimo futuro, si candida a essere un vero e proprio polo strategico.
Il lotto di pertinenza, pari a mq. 11.000, è occupato da parcheggi a raso e strade per mq. 9.000 e dall'ingombro del Terminal pari a mq. 2.000. Il nuovo edificio, su due livelli fuori terra (oltre un piano interrato per stoccaggio e copertura carrabile adibita a parking all'aperto) comprende una doppia area espositiva di oltre mq. 1.100, al piano terra ed al primo piano, in comunicazione con officina meccanica, area di primo controllo autovettura, sala consegna del nuovo e, naturalmente, uffici operativi e direzionali del Funari Group. La struttura è collegata, attraverso un volume sospeso, con il preesistente edificio posto sul retro dove si trovano l'ampio magazzino ricambi, un ulteriore salone auto destinato all'usato di qualità ed una piastra di copertura carrabile. L'intera superficie interna utilizzata per le attività della nuova concessionaria ammonta complessivamente a mq. 4.500 alla quale vanno sommati i mq. 5.000 di spazi destinati allo stoccaggio al chiuso.
L'architettura del Terminal riprende gli elementi formali del car_design Audi, così come i materiali e le tecnologie sono in simbiosi con quanto già sperimentato ed utilizzato nel mondo dell'automobile: lamiere, resine, sistemi vitrei, soluzioni energetiche innovative e ricorso a materiali speciali. La forte componente naturale della luce e la sinuosità degli spazi ne fanno una sorta di piazza urbana contemporanea con al centro la mobilità su gomma.
L'opera è stata realizzata grazie all'impiego della esperienza nell'acciaio della Pichler di Bolzano, della impresa edile Ferraro di Casagiove e della ATI impianti Calamaio_Else Srl.
La storia del Gruppo Funari nasce da un'intuizione del Cav. Giovanni Funari, che oltre 40 anni fa aprì la prima concessionaria Volkswagen del gruppo in Terra di Lavoro proprio nel cuore del capoluogo, nell'attuale piazza Dante a due passi dalla maestosa Reggia di Caserta. Fu il mitico Maggiolino a tenere a battesimo lo showroom del centro di Caserta aprendo un'indimenticata epoca che costituì solamente il preludio dell'appassionante corsa della famiglia Funari nel settore del mercato automobilistico. Passione per il prodotto e qualità della marca hanno dato il via così ad una cavalcata che, nel giro di quasi mezzo secolo, ha fatto del Gruppo Funari un punto di riferimento nel settore delle automobili premium.
Da allora, di padre in figli, qualità, competenza e passione hanno costituito le basi sulle quali il Gruppo ha costruito il proprio modus operandi, permettendo una crescita esponenziale fino a farlo diventare leader indiscusso nel settore, con il conseguimento di obiettivi sempre più elevati. Scelta che ha permesso al Gruppo Funari di puntare dritto verso l'eccellenza, sia in termini di prodotto offerto nelle proprie sale espositive che, e soprattutto, di servizi offerti alla clientela. Il Gruppo, oggi diretto da Antonio, Marco ed Andrea Funari ha da sempre puntato al massimo obbiettivo raggiungibile e nel solco di questa tradizione continuerà a farlo.

Prodotti di qualità e massima attenzione alla customer satisfaction caratterizzano tutte le concessionarie del Gruppo. SMV Auto per Mercedes-Benz, Funari per i marchi Audi e Volkswagen, Svezia Auto per Volvo, occupano costantemente le prime posizioni delle graduatorie nazionali stilate annualmente dalle case automobilistiche per rendimento e vicinanza al cliente.
Il 2010 è stato un anno di nuove ed importanti sfide per il Gruppo. Anno durante il quale Funari ha inaugurato, a Napoli, ben due showroom: quello SMV, nel quale commercializza nell'ambito partenopeo il marchio Mercedes Benz e quello Lamborghini, con il quale si è assicurato la conquista del famoso luxury brand del quale il detiene l'esclusiva di vendita per l'intero Sud Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento