menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101122072346_virgo_fidelis_2010

20101122072346_virgo_fidelis_2010

Festeggiata la Virgo Fidelis. Messa celebrata da padre Rungi

Marcianise - Circa 300 fedeli hanno partecipato questa mattina alla messa solenne in onore della Virgo Fidelis, protettrice dell'Arma dei Carabiniei, celebrata da padre Antonio Rungi, religioso passionista, teologo morale campano, nella Chiesa...

Circa 300 fedeli hanno partecipato questa mattina alla messa solenne in onore della Virgo Fidelis, protettrice dell'Arma dei Carabiniei, celebrata da padre Antonio Rungi, religioso passionista, teologo morale campano, nella Chiesa Santa Maria Assunta dei Pagani in Marcianise (Ce). Presenti al rito le auorità civili e militari del territorio e i soci dell'Associazione nazionale dei Carabinieri- Sezione Marcianise, coordinati dal maresciallo Davide Morrone. La messa è stata animata dalla corale parrocchiale che, come sempre, ha eseguito canti di particolare bellezza. La parola di Dio è stata proclamata dai membri dell'associazione. L'omelia di padre Rungi è stata incentrata sulla solennità del Cristo e della Virgo Fidelis. In particolare padre Rungi ha sottolineato quanto sia importante nel nostro tempo mettersi al servizio degli altri in quello spirito cristiano, che trova la sua sorgente e motivazione profonda nel Cristo Crocifisso. Tutta la cerimonia si è svolta in un clima di particolare raccoglimento, anche perchè sono stati ricordati i carabinieri defunti, le vedove, gli orfani e quanti nell'Arma hanno servito il tricolore con assoluta fedeltà. La processione offertoriale è stata assicurata dai membri dell'associazione, tra cui alcuni bambini. A conclusione della messa, il ricordo della devozione alla Virgo Fidelis, la preghiera del Carabiniere, recitata dal maresciallo Morrone e a seguire l'esecuzione dell'inno della Virgo Fidelis da parte della corale parrocchiale. Poi il saluto finale da parte di padre Rungi che ha raccomandato si portare con se l'immagine di Gesù Crocifisso e della Virgo Fidelis e di promuovere il devozione verso la passione del Signore e della Vergine Fedele, coinvolgendo i ragazzi e i giovani in un piano di recupero della propria fede. Tutti siamo apostoli e missionari del Regno di Dio, che è regno di verità, pace e giustizia. La messa si è conclusa la solenne benedizione impartita da padre Rungi a tutti i presenti. Un ringraziamento speciale al parroco don Alfonso Marotta, ai Militari in servizio, e al Vice-sindaco presente al rito, risultato di grande effetto spirituale sui presenti. Infine la foto di rito, con tutti i membri componenti dell'Associazione dei Carabinieri sezione di Marcianise, il cui massimo promotore è il maresciallo Morrone con la sua consorte, signora Anna De Paolis, toccata recente dalla perdita del fratello, il dottor Raffaele De Paolis, ricordato nella messa anche di oggi, dopo la celebrazione del trigesimo della sua morte, ricordato il giorno 19 novembre, alle ore 18.00 nella chiesa dell'Assunta con una speciale messa di suffragio, presieduta dallo stesso padre Rungi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento