menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101018112813_spettacolo

20101018112813_spettacolo

La Compagnia della Perla presenta Memories are made of this!

Salerno - Un suggestivo ed intrigante viaggio nel passato attraverso il tempo e lo spazio: grande attesa per la "prima" dello spettacolo teatrale "Memories… are made of this!", in programma mercoledì 20 ottobre 2010, alle ore 21.00, al Teatro...

Un suggestivo ed intrigante viaggio nel passato attraverso il tempo e lo spazio: grande attesa per la "prima" dello spettacolo teatrale "Memories? are made of this!", in programma mercoledì 20 ottobre 2010, alle ore 21.00, al Teatro Augusteo di Salerno.
Sarà la "Compagnia della Perla", nata ed attiva nell'ambito dell'Associazione Teatrale e Culturale (A.T.C.) "Il Proscenio ONLUS" di Vietri sul Mare (Sa), a mettere in scena la rappresentazione, curata in regia da Claudio Collano. Affidate a Sima Marigliano la coreografia, a Diana Di Martino la scenografia ed a Rosaria Cosenza i costumi, mentre Roberta D'Alessio è la vocal coach.
Due gli atti di "Memories? are made of this!": nel primo l'ambientazione principale sarà costituita dalla Berlino impudica degli anni '30, allorquando si respirava aria di decadenza e la depravazione sociale sfociava nella lussuria dei locali notturni, trasformando ogni notte in una pagina di un libro oscuro e segreto, dove anche il più sobrio ed insospettabile dei protagonisti si lasciava andare alla fantasia peccaminosa di quei luoghi.
Nel secondo atto si farà un ulteriore passo indietro nel tempo fino a giungere alla Parigi peccaminosa di fine '800, dove invece il "peccato" era sotto gli occhi di tutti, portato all'esasperazione da artisti bohemiennes che brulicavano in ogni angolo della città, trasformando la capitale francese in un grande locale notturno al chiaro di luna.
Due storie diverse, ma simili in molte sfaccettature e sfumature, accomunate dallo stesso filo conduttore, l'amore, e dalla voce narrante di un poeta inglese, che costituirà l'ideale collegamento tra le due vicende.
A condire il tutto una sobria ricerca del "semplice e veritiero", rintracciabile sia in fase di montaggio recitativo che in fase di costruzione scenografica. Infatti, la scenografia dello spettacolo, che avrà per tema le "memorie", non sarà altro che una riproduzione semplicistica delle memorie stesse, a volte anche impalpabili, velate, ma capaci di far sognare. Una semplicità in grado di trasportare indietro nel tempo attraverso l'ausilio di proiezioni di immagini e filmati creati dal grafico "LADYDI".
Uno spettacolo affascinante ed al contempo "impegnativo", per il cui allestimento e per la cui preparazione il regista Claudio Collano, Presidente dell'A.T.C. "Il Proscenio ONLUS", e la "Compagnia della Perla" sono impegnati dal mese di ottobre dello scorso anno.
"Memories? are made of this!" segnerà, tra l'altro, l'atteso esordio sulle scene teatrali della "Compagnia della Perla", costituita in seno a "Il Proscenio ONLUS" per dare l'occasione a tanti ragazzi, e non solo, di coltivare forme d'arte quali il teatro, la musica e la danza. Punto di partenza del progetto Vietri sul Mare (prima "perla" dell'incantevole Costiera Amalfitana), in omaggio alla quale è stato "coniato" il nome della Compagnia.
Oltre che dalla partecipazione di tanti validi artisti, tecnici e collaboratori e dall'auspicabile presenza di una buona cornice di pubblico, l'iniziativa è impreziosita anche da una lettera di encomio del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che ha espresso al regista Claudio Collano il suo vivo apprezzamento per il carattere educativo dell'intero progetto.
«Abbiamo dato subito il nostro sostegno al progetto di Claudio Collano per la validità dello stesso e per la grande professionalità mostrata dal regista e da tutti gli artisti della Compagnia. Una significativa opportunità di crescita ed un'importante vetrina per le professionalità vietresi. Ci auguriamo che sia solo la prima tappa di un lungo e prestigioso cammino», dichiara il Sindaco di Vietri sul Mare, Francesco Benincasa.
L'incasso della rappresentazione teatrale sarà destinato a "coprire" le spese di allestimento del teatro ed a finanziare le iniziative - tutte non lucrative - dell'A.T.C. "Il Proscenio ONLUS", che nel corso del 2011 rivolgerà la sua "attenzione" in particolare ai diversamente abili, agli anziani ed ai bambini.
L'evento gode del patrocinio del Comune di Vietri sul Mare, del Comune di Salerno, del Comune di Cetara e della delegazione vietrese di Confcommercio Salerno.

Il cast dello spettacolo

Claudio Collano, regista dello spettacolo, nonché Presidente dell'A.T.C. "Il Proscenio ONLUS"; Sima Marigliano, coreografa; Diana Di Martino, scenografa; Rosaria Cosenza, costumista, ed il suo staff; Roberta D'Alessio, vocal coach; Gabriele Manzo, allievo della scuola "Amici" di Maria De Filippi (edizione 2009/2010); Carmine De Martino Adinolfi; Antonio Avallone; Tino Brigandi; Luigi Della Monica; Valerio Ferrara; Maria Francesca Fiorile; Elettra Franco; Antonella Guerriero; Giusy Roma; i ballerini Veronica Abate, Simona Dell'Anno, Simone Di Muro, Adele Fortunato, Francesco Garofalo, Ilaria Iagulli, Isabella Marigliano, Alessandro Palumbo, Angelo Pepe e Piero Zinna; "Marietta's Band" (Responsabile il M° Antonio D'Arienzo).
Si ringraziano per l'arredamento scenico "Fiori e Pensieri" di Vietri sul Mare e per la fattiva collaborazione l'Atelier Pasquale Aramo di Cava de'Tirreni, la Scuola di danza "Arbostella in? Danza" di Salerno e la Scuola Media Statale "Alfonso Pinto" di Vietri sul Mare (ed in particolare il Dirigente scolastico Solange Sabin Sonia Hutter).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento