menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presentazione di Fabrizio Ferri per il Teatro di San Carlo

Napoli - Si terrà giovedì 7 ottobre (ore 11, Nuova Sala Prove dell'Orchestra, accesso dal Giardino Romantico di Palazzo Reale), alla presenza del sovrintendente Rosanna Purchia e dell'artista Fabrizio Ferri, la conferenza stampa di presentazione...

Si terrà giovedì 7 ottobre (ore 11, Nuova Sala Prove dell'Orchestra, accesso dal Giardino Romantico di Palazzo Reale), alla presenza del sovrintendente Rosanna Purchia e dell'artista Fabrizio Ferri, la conferenza stampa di presentazione di "Fabrizio Ferri per il Teatro di San Carlo".

Un incontro informale in cui il grande fotografo racconterà e mostrerà una parte degli scatti realizzati per la nuova campagna di comunicazione del lirico napoletano "Non guardare da lontano, entra", che parte proprio dalla bellezza intensa di un'immagine di Ferri. L'intero servizio fotografico sarà presentato il 19 ottobre in una serata speciale che vede l'artista dell'immagine debuttare nel ruolo di compositore: "Anima" il titolo del lavoro, in prima esecuzione assoluta, affidata all'interpretazione di solisti internazionali (dal flautista Andrea Griminelli al jazzista Chris Botti, dal pianista napoletano Roberto Cominati alla rivelazione Sumudu Jayatilaka, voce londinese di origini srilankesi) e con il coinvolgimento dell'Orchestra, del Coro e del Coro di Voci Bianche del Teatro di San Carlo. Sul podio Gil Goldstein, grande pianista jazz americano, storico collaboratore di Michel Petrucciani, Lee Konitz e Gil Evans, vincitore di ben tre Grammy Awards per i suoi arrangiamenti "rivoluzionari", che gli hanno fatto conquistare una prestigiosissima cattedra alla New York University.
"Troppo spesso si pensa ai teatri lirici come prodotti di nicchia, luoghi da guardare con soggezione - spiega il sovrintendente Rosanna Purchia - il nuovo San Carlo vuole ricordare cosa erano in passato i teatri: luoghi d'incontro, di scambio, il centro della vita di una città. Come allora oggi: il nostro teatro aspetta tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autostrada liberata dopo 10 ore di inferno. "Andiamo a Roma"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento