menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100926073118_mimi_zinzi

20100926073118_mimi_zinzi

Battaglia Volturno, Zinzi ricorda sacrificio Caserta per Unit d'Italia

Caserta - "Sono lieto di poter condividere con voi, in qualità di Presidente della Provincia di Caserta, questo momento che rievoca una tappa fondamentale per la nascita del nostro Stato Unitario e della nostra Repubblica. Caserta, 150 anni fa...

"Sono lieto di poter condividere con voi, in qualità di Presidente della Provincia di Caserta, questo momento che rievoca una tappa fondamentale per la nascita del nostro Stato Unitario e della nostra Repubblica.
Caserta, 150 anni fa, dimostrò di volere e sapere contribuire, anche con il proprio sacrificio in vite umane, ai valori di democrazia e civiltà che ancora oggi fanno dell'Italia, del Sud e di Caserta un punto di riferimento positivo in ogni angolo del mondo.
Da Caiazzo a Roccaromana, Alife, Piedimonte, Capua, Sant'Angelo in Formis, Triflisco, San Tammaro, Santa Maria Capua Vetere, Casagiove, Caserta, nella cui Reggia Giuseppe Garibaldi insediò il suo quartier generale, a Casertavecchia, Limatola, Castel Morrone, Maddaloni e Valle di Maddaloni ogni pietra, ogni ansa dello storico fiume Volturno, sono testimoni di una delle più drammatiche pagine della nostra storia risorgimentale, scritta con il sangue di fratelli combattenti contro fratelli per l'edificazione della Patria comune.
L'Unità del Paese, i valori della nostra Nazione vanno difesi anche oggi e questo perché non mancano spinte secessioniste e perché non possiamo assistere impassibili a continue mortificazioni, sia attraverso dichiarazioni sia con atteggiamenti, che offendono il Sud, la Campania e la Provincia di Caserta.

Questa è una Terra che ha tanti problemi, nessuno lo nega, ma vanta uomini e donne della società civile, del mondo del lavoro, delle associazioni, della magistratura, delle forze dell'ordine, del mondo dell'educazione, dell'informazione, delle Istituzioni che, tra mille difficoltà, fanno il loro dovere e lo fanno benissimo.
Tutti insieme siamo impegnati nel difendere i valori che la storia ci ha tramandato, tutelare l'immagine dei nostri territori e portare avanti con orgoglio quel progetto di riscatto e sviluppo di cui Caserta, la Campania e il Sud hanno bisogno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento