menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima Sagra dei Cibi Poveri

Casamicciola Terme - "Siamo in piena crisi economica, le persone hanno pochi soldi, ci è sembrato utile - spiega il Sindaco di Casamicciola Vincenzo D' Ambrosio - riproporre una serie di gustose prelibatezze per rivivere i sapori del passato e...

"Siamo in piena crisi economica, le persone hanno pochi soldi, ci è sembrato utile - spiega il Sindaco di Casamicciola Vincenzo D' Ambrosio - riproporre una serie di gustose prelibatezze per rivivere i sapori del passato e riscoprire la possibilità di mangiare bene a costi irrisori".

"Questi piatti - continua l' ex assessore provinciale all' agricoltura Francesco Emilio Borrelli, che ha collaborato all' iniziativa - hanno un grande valore culturale e sono nati in condizioni sociali ed economiche molto difficili. Anche da questi cibi è nata la famosa "dieta mediterranea"."Questa sagra - continua Abrogio Mattera, responsabile del comitato promotore - sarà una occasione importante non solo per soddisfare efficientemente i desideri del palato, ma anche per dare agli ischitani la possibilità di riscoprire le proprie origini e farle conoscere anche ai turisti".
"I tre piatti principali - conclude l' assessore Antonio Conte - che faremo degustare saranno pane e pomodoro, pasta e fagioli e coniglio all' ischitana. Sarà una riscoperta gustosa delle antiche magie culinarie tramandate dai nostri nonni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento