menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100925080137_baudo_tartaglione

20100925080137_baudo_tartaglione

Baudo racconta la storia Excelsior Boxe Energia Viva su Rai Tre

Marcianise - La società pugilistica Excelsior Boxe "Energia Viva by Egl" di Marcianise continua a collezionare successi non soltanto sportivi ma anche mediatici. Oggi pomeriggio, infatti, il decano dei presentatori televisivi italiani, Pippo...

La società pugilistica Excelsior Boxe "Energia Viva by Egl" di Marcianise continua a collezionare successi non soltanto sportivi ma anche mediatici. Oggi pomeriggio, infatti, il decano dei presentatori televisivi italiani, Pippo Baudo, ha fatto visita alla palestra di via Toselli per girare una puntata del suo programma televisivo "Novecento e dintorni". Un viaggio televisivo attraverso la cultura della seconda metà del secolo scorso e del primo decennio del Duemila. Baudo, affascinato dalla storia di questa realtà sociale di Terra di Lavoro, ha voluto conoscere di persona i protagonisti di questo connubio sportivo.
La puntata, che andrà in onda lunedì 4 ottobre alle ore 21.05 su Rai Tre, racconterà la storia della blasonata associazione sportiva marcianisana attraverso una video intervista al maestro Mimmo Brillantino ed agli atleti della squadra targata Excelsior. Il "Pippo Nazionale" è stato accolto con molta gioia da tutto lo staff della palestra: dal Presidente Alessandro Tartaglione, dal vice presidente Mimmo Raucci, dal campione olimpico e responsabile nazionale arbitri della Fpi Angelo Musone, dai maestri Enzo Brillantino e Antonio Santoliquido, dai soci fondatori Enrico Squeglia e Valerio Fretta.Baudo ha voluto sottolineare lo sforzo quotidiano che tutto il team dell'Excelsior sostiene per far crescere la gioventù marcianisana in un ambiente sano dove si insegnano le regole del vivere civile. "Quì prima facciamo gli uomini - ha spiegato Brillantino al noto presentatore televisivo - poi gli atleti ed infine i pugili". Baudo ha poi intervistato i giovani atleti mentre si allenavano chiedendo a tutti di raccontare la loro giornata tipo trascorsa tra pugni e sudore ed è stato favorevolmente sorpreso dal fatto che buona parte dei pugili, sia uomini che donne, possedevano un elevato grado di istruzione. "Se non studiano - ha chiosato Brillantino - non li faccio venire in palestra ad allenarsi. Molti dei nostri atleti - ha concluso Brillantino - li aiutiamo ad entrare nelle forze dell'ordine a partire dalla polizia". Durante la visita, il presidente Alessandro Tartaglione ha donato all'anchorman del piccolo schermo una targa ricordo a memoria della speciale giornata. Il programma, che sarà trasmesso dallo studio 2 di via Teulada a Roma, è firmato da Pippo Baudo, Aldo Piro, Davide Savelli, Elena Sciotti, Francesco Valitutti, con la regia di Stefano Gigli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento