menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100924064301_salotti_urbani__2010

20100924064301_salotti_urbani__2010

Salotti Urbani: alla scoperta dei tesori dItalia

Baronissi - Salotti Urbani per il suo ultimo appuntamento 2010 invita tutti alla scoperta dell'immenso patrimonio d'arte, cultura e storia di cui il nostro Paese è ricchissimo. E per l'occasione sceglie una nuova location ed un nuovo orario...

Salotti Urbani per il suo ultimo appuntamento 2010 invita tutti alla scoperta dell'immenso patrimonio d'arte, cultura e storia di cui il nostro Paese è ricchissimo. E per l'occasione sceglie una nuova location ed un nuovo orario. L'appuntamento con la particolare caccia al tesoro è per sabato 25 settembre in piazza Portanova a Salerno, a partire dalle ore 11.00.
Comodamente seduti nel Salotto di Fonderie, lontani dal traffico e dagli affanni quotidiani, gli ospiti potranno conoscere le innumerevoli bellezze artistiche di cui spesso si ignora persino l'esistenza. Un enorme bagaglio di monumenti, chiese, piazze, siti archeologici, palazzi nobiliari, giardini storici, castelli, conventi che tutto il mondo ci invidia. L'Italia è, infatti, la nazione che detiene il maggior numero di siti inclusi nella World Heritage List dell'UNESCO, ed in occasione delle GEP Giornate Europee del Patrimonio (25 e 26 settembre) Mario Resca, Direttore Generale del MiBAC per la Valorizzazione del Patrimonio, sarà l'eccezionale relatore dell'incontro ed inviterà tutti a spegnere la tv per due giorni e visitare gratuitamente i musei statali. Nell'occasione Campania Artecard promuoverà Campania Artecard 365 dove sarà possibile consultare i tanti eventi in programma per le GEP 2010.
Ancora una volta la cultura sarà alla portata di tutti ed in particolare di quanti, normalmente, sono impossibilitati a poterne fruire. L'ultimo incontro di Salotti Urbani sarà, inoltre, un'importante occasione per rinnovare il senso di appartenenza culturale, affinché tutti possano identificarsi come cittadini italiani e vedere la cultura come mezzo, che conduce ad un modello di società rispettosa del pluralismo culturale e sociale. Nel corso della mattinata saranno poi presentate anche alcune opere d'arte di giovani artisti, come quelle realizzate dai Giovani Artisti Irpini dell'Associazione Avvenire e da Dario Volpe di Lettera 7. Carlo Crudele realizzerà alcune vignette ispirate al tema dei salotti. Ed ancora saranno esposte le opere site specific di SABOX, realizzate in cartone riciclato, e un desk disegnato dal designer Parmegiani. L'intrattenimento musicale sarà a cura del Conservatorio G. Martucci di Salerno con il coordinamento di Ambra Sorrentino, mentre l'architetto Luigi Albano coordinerà l'arredo del salotto allestito da Raffaele Milione Arredi. Degustazioni di produzioni tipiche cilentane, a cura di Slow food Cilento insieme all'Angelo del Gelato, faranno invece conoscere al pubblico alcune delle bontà tipiche che è possibile trovare nei tanti borghi d'Italia. l patrocinio del Comune di Salerno qualifica la finalità socio-culturale dell'iniziativa.


Per informazioni: www.fonderieculturali.org

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento