menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100918073206_Simon

20100918073206_Simon

Musica in Irpinia: secondo ed ultimo week-end musicale

Mercogliano - Sarà la North Czech Philarmonic Orchestra, diretta dal maestro Charles Olivieri-Munroe, atributare l'omaggio a Fryderyk Chopin, nel 200° anniversario della nascita, nell'ambito della XXVIII edizionedel festival internazionale "Musica...

Sarà la North Czech Philarmonic Orchestra, diretta dal maestro Charles Olivieri-Munroe, atributare l'omaggio a Fryderyk Chopin, nel 200° anniversario della nascita, nell'ambito della XXVIII edizionedel festival internazionale "Musica in Irpinia".
Domani sera, sabato 18 settembre 2010, a partire dalle ore 18.30, il chiostro dell'Abbazia del Loretoa Mercogliano ospiterà il concerto che apre il secondo ed ultimo week-end musicale proposto dall'EnteProvinciale per il Turismo, sotto la direzione artistica della musicista Antonella De Vinco.
La North Czech Philharmonic Orchestra fa risalire le sue origini all'inizio del XIX secolo, con ladenominazione di Teplice SPA. La sua costituzione ufficiale risale al 1838, anno in cui fu approvato, dalgovernatore del distretto di Litomeric, un documento che permise all'Orchestra di ottenere pieno statuto(14 aprile 1838). In seguito, il compositore Josef Matyas Wolfram, in qualità di direttore della Teplice SPA,grazie al suo contributo, svolse un ruolo significativo nella formazione dell'Orchestra promuovendone lacrescita e le alte finalità musicali.
Nel 1870 la SPA di Teplice era all'apice dell'attività concertistica, vantando collaborazioni con le piùalte personalità del mondo della musica come , ad esempio, i direttori Eugen d'Alberty, Richard Strauss, ipianisti Ferruccio Busoni, Conrad Ansorge, Emil Sauer, Ernö Dohnányi, Frederic Lamond, i violinisti Pablode Sarasate, Eugéne Ysaye, Bronislav Hubermann, Fritz Kreisler, Alexander Pečnikov, Henri Marteau,i violoncellisti David Popper, Julius Klengel, Hugo Becker, Anton Hekking, i cantanti Lili Lehmannová,Ernestina Schumann-Heinke.
Nel corso degli anni successivi l'Orchestra svolse una brillante attività concertistica di ampio respirointernazionale, avvalendosi della collaborazione di prestigiosi direttori d'Orchestra: Siegfried Wagner,Alexander Zemlinsky, Felix von Weingartner., nonché dei piu'grandi violinisti cechi, da Josef Slavik a JanKubelik.
Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, la chiusura del Teatro della città segnò il declino dell'eraconcertistica della fiorente Orchestra. All'inizio dell'anno 1948, fu proposto al grande M° Sedmidubsky direstaurare la celebre SPA Orchestra di una volta; il 12 gennaio,a Teplice, fu approvata la costituzione dellanuova SPA Orchestra con la denominazione di North Czech Philharmonic Orchestra; dodici giorni dopo,ebbe luogo la prima selezione dei musicisti: i candidati interessati effettuarono le audizioni all'Artist'sHouse di Praga, giudicati da una commissione composta dal direttore del conservatorio Dr VaclavHolzknecht, Dr Vaclav Smetacek, Prof. Emanuel Kaucky, Alois Sarauer e Milos Sedmidubsky.
Dal 1997 la North Czech Philharmonic Orchestra è diretta dal canadese Charles Olivieri-Munroe.Una nuova e dinamica interpretazione della musica, frutto del felice connubio artistico tra Direttore eOrchestra, ha determinato una notevole crescita culturale raccogliendo il gradimento del pubblico ed iconsensi della critica specializzata. Questa intensa collaborazione ha raggiunto il suo acme nel 2000 conl'assegnazione del primo premio alla International Conducting Competion del " Prague Spring MusicFestival".
Dal 2001, la North Czech Philharmonic Orchestra ha incrementato notevolmente la propria attivitàmusicale in ambito nazionale e all'estero esibendosi , in piu' di 360 000 concerti , presso importantiIstituzioni concertistiche dei principali centri europei: Monaco, Berlino, Parigi, Valenzia, Madrid, Lisbona,Belgrado, Zagabria, Budapest, Francoforte.
Uno dei momenti salienti e di conferma della crescita artistica dell'Orchestra è stata lapartecipazione allo "Spring International Music Festival" di Praga nel 2007; l'esibizione, avvenuta nelprestigioso "Rudolphinum", ha ricevuto il consenso unanime della critica.
La North Czech Philarmonic,vanta oggi collaborazioni con numerosi artisti di fama mondiale quali ilvioloncellista russo, Mischa Maisky, protagonista domani sera a Musica in Irpinia, il clarinettista israelianoSharon Kam, celebre violinista Shlomo Mintz.
Charles Olivieri-Munroe, che dirigerà oggi e domani l'Orchestra, è nato a Toronto dove ha studiatopianoforte con l'eminente pedagogo Boris Berlin presso il Conservatorio di Musica Royal e l'Università diToronto. Dopo aver conseguito il diploma, nel 1992 vince tre borse di studio ad Ontario e si perfeziona conOtakar Trhlik all'Accademia di Musica Janacek a Brno in Cecoslovacchia.
Ha studiato con Jiri Belohlavek ed all'Accademia Musicale Chigiana di Siena con Ilja Musin e YuriTemirkanov. Nel 1997 Charles Olivieri-Munroe è stato il beneficiario di un premio alla carriera di 20.000dollari assegnato dal Consiglio per le Arti del Canada. La sua carriera internazionale è stata lanciata da unaserie di trionfi nei piu' importanti concorsi internazionali culminanti, nell'anno 2000, con il Primo Premioal 'Prague Spring International Music Festival', ambito riconoscimento che gli ha consentito di ottenere ipremi offerti dalla Supraphon Records, dalla Città di Praga e dalla Radio Ceca.

E' stato Direttore dell'Orchestra Radio Sinfonica Slovak in Bratislava (2001-2004), della FilarmonicaBrno (1995-97), dell'Orchestra Sinfonica Karlsbad (1993-95) dell'Opera da camera di Brno (1992-94).Le sue produzioni con la SONY, RCA, Red Seal, NAXOS, SMS Classical, Naïve Records, possono essereascoltate in molte stazioni radio di musica classica del mondo e il suo recente contratto d'incisione conla SONY-BMG ha visto un primo CD inciso a Praga nel Maggio 2008. È Direttore stabile della North CzechPhilharmonic Orchestra, Direttore del Colorado Festival 'Crested Butte' negli Stati Uniti nonché DirettoreArtistico della Inter-Regionales Symphonie Orchester in Germania. Sempre più apprezzato dalla stampainternazionale per la sua programmazione innovativa, per l'interpretazione del repertorio slavo e per la suapredilezione verso la purezza del suono orchestrale, Charles Olivieri-Munroe combina talento e carisma edè riconosciuto come uno dei più fedeli interpreti della musica Slava, in particolare Ceca.
Nell'ultima stagione ha debuttato a Milano dirigendo il Don Giovanni di Mozart e il Rigoletto diVerdi. Ha inaugurato la stagione 2007/08 della Filarmonica Ceca con il Don Giovanni di Mozart e ha direttouna nuova produzione del Falstaff di Verdi nel Colorado.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento