menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presentazione del 'Festival della PACE'. Attivato anche il sito internet

Alife - "Se vuoi la Pace custodisci il Creato" . Sul tema della scorsa giornata mondiale della Pace del 1 Gennaio 2010, anche la giornata della Salvaguardia del Creato del prossimo 1 Settembre verterà sull' argomento "Pace e Creato", pertanto ci...

"Se vuoi la Pace custodisci il Creato" . Sul tema della scorsa giornata mondiale della Pace del 1 Gennaio 2010, anche la giornata della Salvaguardia del Creato del prossimo 1 Settembre verterà sull' argomento "Pace e Creato", pertanto ci sembrava simbolico scegliere il giorno 1 settembre 2010 per la presentazione ufficiale del "Festival della Pace" che si svolgerà nel prossimo dicembre 2010". A comunicarlo l'organizzazione del "Festival della Pace", che in giornata odierna ha concordato insieme alle Istituzioni della Città storica di Alife, rappresentate dal Sindaco ff Maddalena Di Muccio, la data e il programma della serata. "La serata"- ha spiegato l'organo promotore del Movimento per la Pace- "si svolgerà in questa maniera: con i giovani iscritti al festival ci si ritroverà tutti nella piazza "S. Caterina" (lungo il corso del centro storico) alle ore 20:30. Ad aprire la serata il saluto del primo cittadino di Alife Maddalena Di Muccio, a seguire un breve saluto delle altre autorità invitate che presenzieranno la serata. Dopodiché il conduttore della serata presenterà ciascun giovane iscritto. Ogni giovane a sua voltà declamerà un breve pensiero sul tema della Pace e della Salvaguardia del Creato. Al termine (tempo permettendo) seguirà la proiezione di uno stralcio del filmato tratto dal documentario: "Una scomoda verità" del leader ambientalista "Al Gore" (già premio Nobel per la Pace); questo documentario fortemente educativo, già diffuso nelle scuole, servirà soprattutto per far riflettere gli adulti, e nel contempo far sviluppare nei giovani la coscienza civile, l' impegno per la difesa del bene comune e la Salvaguardia del Creato, giacché la Pace si fonda proprio su queste basi. Lo scopo del Festival della Pace, sarà quello infatti di educare le giovani generazioni, sin dalla più tenera età alla coscienza civile, al rispetto e alla difesa del bene comune e dell'ambiente, mediante lo strumento educativo della cultura, dell' arte e della musica di e a servizio della Pace". Il "FESTIVAL DELLA PACE" -ricorda l'organizzazione- é un' importante RASSEGNA di CANZONI, POESIE e riflessioni cantate e recitate da RAGAZZI e GIOVANI (di scuola elementare, media e superiore) che a loro volta andranno a costituire il 'CORO DELLA PACE del Matese' (della zona Matese). Tra i giovani iscritti oltre ai residenti di Alife, vi é anche la presenza di giovani residenti nei comuni matesini di S. Angelo d'Alife e di Piedimonte Matese. Sono ancora in corso le iscrizioni per tutto il Mese di Agosto 2010. Per maggiori info e per tutti gli ultimi aggiornamenti si consiglia di visitare il sito del Festival da poco attivato: www.festivaldellapace.blogspot.com * o inviare email a: info@agneseginocchio.it . In ultimo si desidera ringraziare il Comitato festeggiamenti patronale di S. Sisto I p. e m. di Alife, nella figura del presidente Angelo Giammatteo, perché durante le serate della Festa patronale, ha trasmesso lo "Spot del Festival della Pace"(per vedere lo spot collegarsi a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=K98_cszRQh0&feature=player_embedded ) proiettato sullo schermo gigante pubblicitario allestito a Porta Napoli di Alife(Ce) e si ringrazia in inoltre anche l' Artista m° Giancarlo Offreda di Alife, per avere realizzato e firmato la stupenda opera artistica relativa allo striscione del "Festival della Pace" (vedi foto 1 in alto), questo striscione é stato esposto - ma lo é tutt'ora- lungo il corso del centro storico di Alife, durante i giorni della Festa patronale di S. Sisto. (Comunicato da ufficio stampa Movimento per la Pace)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Paura negli ospedali, due aggressioni in una settimana

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento