menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Na Santarella con Antonella Elia, Sergio Solli e Mario Brancaccio al chiostro

Vico Equense - Antonella Elia, Sergio Solli e Mario Brancaccio sul palco allestito nel chiostro della Santissima Trinità. Il programma "Estate al Chiostro" organizzato e promosso dal Comune di Vico Equense, assessorato al turismo, continua con lo...

Antonella Elia, Sergio Solli e Mario Brancaccio sul palco allestito nel chiostro della Santissima Trinità. Il programma "Estate al Chiostro" organizzato e promosso dal Comune di Vico Equense, assessorato al turismo, continua con lo spettacolo teatrale "Na Santarella", previsto per domani 11 agosto alle 21,00. Il fortunato copione di Scarpetta è imperniato su uno dei temi più trattati dal teatro mondiale: il conflitto tra le libere aspirazioni interiori dell'uomo e la necessità di indossare la maschera della convenzione sociale. L'organista del convento delle Rondinelle ai Ponti Rossi a Napoli (Mario Brancaccio) nasconde sotto le sue vesti contenute una natura di artista moderno e popolare. Allo stesso modo, una delle allieve del convento, creduta la più "santarellina" (Antonella Elia), nasconde lo stesso amore per l'esibizione e lo spettacolo alla moda. Dichiarato il tema, la commedia si dispiega in una serie di comicissime situazioni. Il mondo del teatro popolare partenopeo incontrato dall'organista e dalla "santarella" è ricco di figure caratteristiche e tipi umani che galleggiano nella promiscuità della vita e delle scene. Tra loro spicca il nobile decaduto Asparagi (Sergio Solli). L'impianto scenico di Scarpetta è stato liberato dal convenzionalismo rappresentativo di fine ottocento e trasferito negli anni '50, periodo in cui è ancora possibile incontrare un'umanità verace e incontaminata in grado di rendere credibile la trama Al tempo stesso, inoltre, è stato rinverdito il linguaggio della commedia per avvicinarlo al gusto e alla mentalità corrente. Si tratta di una rappresentazione teatrale moderna, divertente, ricca di musica e canto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autostrada liberata dopo 10 ore di inferno. "Andiamo a Roma"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento