menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100806055329_IOeLEI

20100806055329_IOeLEI

Spettacolo teatrale Io e lei, tratto dai monologhi della vagina di Eve Ensler

Sessa Aurunca - Proporre tematiche intime, come il rapporto tra la donna e la sua sessualità in modo originale,con ironia, evitando qualsiasi forma di vittimismo e autocompiacimento. E' questo l'intento dellospettacolo teatrale "Io e lei", tratto...

Proporre tematiche intime, come il rapporto tra la donna e la sua sessualità in modo originale,con ironia, evitando qualsiasi forma di vittimismo e autocompiacimento. E' questo l'intento dellospettacolo teatrale "Io e lei", tratto dai "monologhi della vagina" di Eve Ensler, riadattato dalleOfficine Kulturali Aurunke.L'opera, suddivisa in monologhi, trae spunto dalle storie che l'autrice ha raccolto intervistandocirca duecento donne, di cui riporta le idee sul sesso, sulle relazioni e sulle violenze subite.Nata con l'intento di divertire il pubblico e di superare i tabù legati alla sessualità femminile,l'opera è diventata uno strumento per denunciare le forme di violenza sulle donne, troppo spessodimenticate.Rappresentata a teatro per la prima volta alla fine degli anni '90 e, dopo una versione trasmessasul canale televisivo americano Hbo, continua a riscuotere enorme successo nei teatri di tutto ilmondo.L'adattamento è a cura di Giulia Casella e di Pasquale Stanziale, che si sono occupati della regia,mentre fanno parte del cast Monica Aulicino, Anna Calenzo, Giulia Casella e Fernanda Esposito.Colonna sonora dell'evento sarà la musica di Miles Davis, di Charles Mingus, Dexter Gordon eStan Kenton; arrangiamenti musicali di Alberto D'Ari, tech. Arturo Soria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento