menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parte la nona edizione del Festival Nazionale di Arte Varia: Giuseppe Jovinelli

Caiazzo - Parte la nona edizione del Festival Nazionale di Arte Varia, in onore dell'impresario caiatinoGiuseppe Jovinelli. La manifestazione promossa dall'amministrazione comunale e dall'associazionePro loco Caiazzo, in collaborazione con il...

Parte la nona edizione del Festival Nazionale di Arte Varia, in onore dell'impresario caiatinoGiuseppe Jovinelli. La manifestazione promossa dall'amministrazione comunale e dall'associazionePro loco Caiazzo, in collaborazione con il Forum dei Giovani, l'Unpli, l'Ept di Caserta e il circuitoCittà Slow, come di consueto inizia con "Aspettando lo Jovinelli", una fase che quest'anno prevedequattro serate, dal 27 al 30 luglio e che si aprirà con l'esibizione della scuola di danza ForeverDance di Costanza Pacelli. Location della Kermesse artistica è l'incantevole piazza Giuseppe Verdi,sita nel centro storico della città, è da sempre luogo prediletto per gli spettacoli. Seguiranno, semprealle ore 21.00, l'esibizione dell'Accademia Nazionale di danza Royal Ballet School "My Dream" diImma De Crescenzo, il 28 luglio, le migliori melodie napoletane di tutti i tempi saranno ripropostedal Maestro Franco Mantovanelli e dalla sua orchestra il 29 luglio, mentre a chiudere questa primafase sarà la Kiev Chamber Orchestra, vincitrice di vari concorsi di musica da camera, allieterà ilpubblico, il 30 luglio, con musiche da film. Dal 31 luglio al 2 agosto calcheranno il palcoscenicogli artisti del "Bagaglino" Maria Zamma con la Dixie band Orchestra (il 31), Alberto Alivernini eLucio Caizzi (il 1° agosto) e con loro ci sarà la celebrazione del varietà con il Festival Jovinelli.

Dal 2 all'8 agosto ci saranno le esibizioni degli artisti che partecipano alla terza fase della kermessecaiatina "Arrivederci al Festival Jovinelli". Il 2 agosto la compagnia teatrale I Bel?Vedereporteranno in scena "A bilancia e 'na Avvocato", il 3 sarà la volta dell'esibizione della scuola didanza Mary Jo Dance Ballet di Maria Ciaramella, il 4 ci sarà lo spettacolo del performer LucaRossi e la sera seguente l'esibisione dellOrchestra Dominazione popolare diretta dal Maestro GuidoTazza. Per una sera i riflettori si sposteranno da piazza Giuseppe Verdi a Piazza Porta Vetere, perlo spettacolo musicale di Sibilla. A chiudere quest'edizione del Festival il 7 e l'8 agosto il direttoreartistico Giovanni Marcuccio, presenterà con la Compagnia teatrale Pro loco Caiazzo "Se ci sei",una sua commedia in tre atti scritta insieme a Corrado Grasso.
Si prevede anche per questa edizione una grande affluenza di pubblico; pubblico sempre più affezionatoalla manifestazione che riscuote da anni il consenso e il plauso della gente. Le scorse edizioni delFestival Jovinelli hanno rappresentato un trampolino di lancio anche per l'economia del nostroterritorio. Infatti, ogni edizione ha visto la partecipazione di migliaia di spettatori-visitatori che,attratti dalla manifestazione artistica, hanno avuto modo di visitare il caratteristico centro storicocon i suoi vicoli e le sue amene piazzette. Sostando o soggiornando a Caiazzo hanno potutoconoscere ed apprezzarne anche l'ospitalità e i piatti tipici offerti dalle strutture ristorative edagrituristiche. Ricordiamo che Caiazzo è Città dell'Olio e Città slow, dunque ha tanto da offrire aisuoi visitatori, sia in termini di sapori e tradizioni, che di accoglienza. Numerosi sono i visitatoriche, durante tutto l'anno, si rivolgono all'Associazione Pro loco per ricevere notizie sulla storiae sulla cultura del territorio caiatino, o per visite guidate nel centro storico, o anche in alternativain vigneti, uliveti, cantine e frantoi. Si confida anche quest'anno nell'ottima riuscita dell'evento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nel casertano nuova impennata delle vittime del Covid: 15 in 24 ore

  • Cronaca

    Caserta ancora 'leader' per i vaccini: somministrate 194mila dosi

  • Cronaca

    Processo Pineta Grande, Schiavone "rompe" il silenzio in aula

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento