menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva la seconda edizione del South Beat Festival

Sessa Aurunca - Dopo il successo della prima edizione, il 18 Agosto torna a Cascano di Sessa Aurunca (CE) il "South Beat Festival". Nato dall'idea di un gruppo di giovani con l'intento di coinvolgere i loro coetanei, e non solo, e di portare una...

Dopo il successo della prima edizione, il 18 Agosto torna a Cascano di Sessa Aurunca (CE) il "South Beat Festival". Nato dall'idea di un gruppo di giovani con l'intento di coinvolgere i loro coetanei, e non solo, e di portare una ventata di freschezza in "Terra di Lavoro", l'evento ad ingresso gratuito si propone di diventare un appuntamento fisso regalando un'indimenticabile giornata estiva.
Si partirà il pomeriggio alle 17.00 con la Social Area: si terranno incontri e dibattiti legati al tema della sostenibilità ambientale e della ricerca medica, argomenti strettamente connessi tra loro e sfortunatamente legati al territorio nel quale l'evento si svolge. Rappresentanti ed esperti del campo medico ed associativo saranno presenti per parlare del problema ambientale che colpisce la Campania. Si proseguirà con l'Art Area dando spazio a teatro e presentazioni letterarie.
Alle 21.00 prenderà il via l'attesissima Music Area, sul palco del "South Beat Festival" si alterneranno tre band: Pipers, Thank You For The Drum Machine e Atari.
La band dei PIPERS è stata selezionata come vincitrice tra i 106 gruppi iscritti al contest "Band On Stage", dedicato a tutte le formazioni musicali emergenti della Campania. Il gruppo napoletano formatosi nel 2007 trovando i propri riferimenti nel british pop anni '90 e nel new acoustic movement inglese, con alle spalle diverse esperienze anche all'estero, è pronto per aprire le danze dell'edizione 2010 del "South Beat".
Seguiranno i THANK YOU FOR THE DRUM MACHINE, progetto nato ad Arezzo nel 2007 e caratterizzato da influenze indie, new wave, garage-punk e dalle nuove contaminazioni elettroniche e ritmiche dance. Dopo essere arrivati alle finali toscane di "Italia Wave", essere approdati sul palco del l'"Heineken Jammin' Festival" e aver partecipato al "CMJ Music & Film Marathon" di New York nel 2008, nel Maggio 2009 è uscito il loro disco d'esordio "New Adventures On Analog Machines".
Sarà poi la volta degli ATARI, la più fresca ed interessante band in circolazione nella scena indipendente napoletana (e non solo). Sono in due e la loro musica è un mash-up di electro-pop, synth-rock, inflessioni new wave e melodie irresistibili. Presente anche all'ultima edizione del "Neapolis Festival", la band porta sul palco il suo nuovo, originale, ricercato e sperimentale sound di cui ci ha dato un assaggio con l'ultimo singolo "If My Brain Was a Program".
A conclusione dell'entusiasmante serata ci sarà un coinvolgente dj-set.
E anche quest'anno non mancherà la Food Area del "South Beat Festival": a partire dalle 20.00 saranno aperti gli stand gastronomici che permetteranno di raccogliere fondi che verranno devoluti in beneficenza per la ricerca contro il cancro.
Una giornata di divertimento dunque, ma anche di riflessione, il tutto in linea con gli obiettivi che il "South Beat" si propone e cioè di dar vita ad un evento culturale che promuove la musica e tutte le altre forme d'arte come modalità di incontro, di socializzazione e di arricchimento intellettuale.


Presto il programma dettagliato del "South Beat Festival". Per info: www.southbeat.it - www.facebook.com/southbeatfestival - info@southbeat.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento