menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100719073127_manifesto

20100719073127_manifesto

Torna Regio Tratturo and Friends, giovani da tutta Europa incontranotradizioni irpine

Ariano Irpino - E' un simpatico gallo l'animale "guida" scelto da "Regio Tratturo and Friends" (www.regiotratturoandfriends.it) come simbolo della seconda edizione di una manifestazione culturale originale ed interessante per le sue valenze...

E' un simpatico gallo l'animale "guida" scelto da "Regio Tratturo and Friends" (www.regiotratturoandfriends.it) come simbolo della seconda edizione di una manifestazione culturale originale ed interessante per le sue valenze culturali e di diffusione delle eccellenze del territorio a livello internazionale.
Si perché presso l'azienda agricola ed agrituristica e fattoria didattica "Regio Tratturo" di Ariano Irpino, infatti, si daranno appuntamento, per il secondo anno consecutivo, giovani provenienti da tutta Europa ed impegnati nella Commissione europea di Bruxelles, nella FAO e nel Mozart Fest di Vienna dove, nel corso dell'ultima edizione, sono stati venduti alcuni biglietti per "R.T.&F".
Muniti di zaino e tenda, nella maggior parte dei casi, questi giovani si immergeranno per due giorni nei ritmi, nelle abitudini e nei sapori della terra irpina, imparando le tecniche agricole e quelle culinarie dalla viva voce degli anziani irpini che, in tal modo, getteranno i semi della loro sapienza contadina ben oltre il confine di Ariano.
Importante anche il momento di celebrazione della "transumanza" che utilizzava proprio il Regio Tratturo come "autostrada verde" per spostare le mandrie dai pascoli montani a quelli estivi in pianura.
Nel programma previste le degustazioni di tutti i prodotti della campagna arianese; l'olio innanzitutto, i formaggi freschi e stagionati, confetture, biscotti, pane, salumi con il sottofondo di musica popolare. La particolarità di questa esperienza, però, sarà nel fatto che i ragazzi dovranno raccogliere le verdure, macinare la farina al mulino, impastare il pane e la pasta, fare insomma quello che i nostri contadini e massaie da sempre fanno per allestire il pranzo domenicale.

Prima di ripartire, infine, una visita guidata alla città di Ariano ed alle sue rinomate ceramiche sarà la ciliegina sulla torta di una due giorni che promette di essere un'esperienza unica di amicizia, conoscenza e fratellanza tra i popoli.
Chi fosse interessato a far parte di questa esperienza può contattare "R.T.&F." attraverso il sito www.regiotratturoandfriends.it) o sul social network Facebook.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento