menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100707083726_PietroCondorelli

20100707083726_PietroCondorelli

Al via 'Casagiove Jazz' 1^ edizione al Quartiere Militare Borbonico

Casagiove - Il 6 e l'8 luglio il Quartiere Militare Borbonico di Casagiove farà da scenario alla 1^ Edizione di "Casagiove Jazz" organizzata dall'Associazione "Al Centro", il cui responsabile è il consigliere comunale Roberto Corsale, e con il...

Il 6 e l'8 luglio il Quartiere Militare Borbonico di Casagiove farà da scenario alla 1^ Edizione di "Casagiove Jazz" organizzata dall'Associazione "Al Centro", il cui responsabile è il consigliere comunale Roberto Corsale, e con il patrocinio del Comune di Casagiove. L'iniziativa, che doveva svolgersi il 19 ed il 20 giugno e per cause meteorologiche è stata rinviata al 6 ed 8 luglio. Ospiti della manifestazione jazzistica la Marco Zurzolo Band ed il Pietro Condorelli Quartet. Il programma della 1^ Edizione di "Casagiove Jazz" è il seguente: martedì 6 luglio, ore 21.00 Marco Zurzolo Band "Migranti", giovedì 8 luglio, ore 21.00 Pietro Condorelli Quartet "Wild Cats". Marco Zurzolo approfondisce le sue conoscenze musicali nel campo jazzistico attraverso lo studio del saxofono, che è poi diventato il suo strumento principale; nel corso degli anni ha maturato esperienze in ogni genere musicale, collaborando con i più noti artisti italiani e stranieri, quali Pino Daniele, Zucchero, Roberto Murolo, Salomon Burkes, Chet Baker,Van Morrison,Marc Johnson, Joe Heredia,Mike Minieri, Mia Martini, Gino Paoli. Inteatro ha lavorato con Roberto De Simone, Luca De Filippo, Peppe e Concetta Barra, Eugenio Bennato. Compositore di musiche di spettacoli teatrali e creatore di molte colonne sonore dal 2005 ha pubblicato 9 cd. Pietro Condorelli, nome di punta del jazz casertano, dopo aver ottenuto il diploma in chitarra classica e una laurea al DAMS dal 1980 svolge attività concertistica e professionale sia in Italia che all'estero; ha collaborato con importanti esponenti del jazz internazionale come Lee Konitz, Paolo Fresu, Franco Cerri, Giulio Capiozzo, Gary Bartz, George Cables, Jimmy Wood, Fabrizio Bosso, Charles Tolliver, Bob Mover,Maria Pia De Vito, segnalandosi come uno dei migliori chitarristi jazz italiani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento