menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In mostra, al Maschio Angioino, i lavori di bambini che aiutano bambini

Napoli - Martedì 29 giugno, alle ore 11.00, presso l'Antisala dei Baroni al Maschio Angioino diNapoli, si aprirà la Mostra de "L'Officina... per l'appunto", che durerà fino a mercoledì 30giugno, dal titolo "I Sette Mari". "L'Officina", da diversi...

Martedì 29 giugno, alle ore 11.00, presso l'Antisala dei Baroni al Maschio Angioino diNapoli, si aprirà la Mostra de "L'Officina... per l'appunto", che durerà fino a mercoledì 30giugno, dal titolo "I Sette Mari". "L'Officina", da diversi anni sul territorio partenopeo, promuovenumerose iniziative artistiche, culturali e didattiche, destinate soprattutto alla formazione deibambini in età prescolare. Le strategie, i contenuti e le attività svolte da "L'Officina", trovanonell'uso delle tecniche artistiche, e nell'educazione all'arte, lo strumento formativo per eccellenza.Attraverso l'individuazione di uno "sfondo integratore", infatti, i molteplici percorsi conoscitivivengono articolati intorno a un unico tema caratterizzante che, come un sottile filo conduttore,porta - attraverso il gioco - all'acquisizione dei saperi, degli strumenti e delle capacità. Questooffre ai bambini la possibilità di poter esprimere liberamente le competenze acquisite attraverso larealizzazione di "piccoli capolavori", sui quali è chiaramente leggibile l'intero vissuto emotivo di verie propri artisti in erba. I bambini de "L'Officina" aiuteranno altri bambini in difficoltà. Difatti,i piccoli artisti, venderanno le loro splendide opere per devolvere il ricavato in beneficenzaad Organizzazioni internazionali. Quest'anno, nello specifico, toccherà all'AMREF che, conil ricavato, darà il via alla realizzazione di due progetti idrici in Kenya e in Tanzania.
La Mostra, organizzata da Paola Filardi direttrice di ArchEOService, in collaborazione conl'AIPA (Associazione Imprenditori e Professionisti Partenopei), con Elci Impianti, e con il Comunedi Napoli, sarà introdotta da una tavola rotonda a cui prenderanno parte l'Assessore alla Culturadel Comune di Napoli Nicola Oddati, - il Coordinatore dei Programmi Italia AMREF RenataTorrente e Claudio Ripa del Rotary Castel Sant'Elmo."Sapere che i "nostri bambini" - dichiara l'organizzatrice - possano in questo modo contribuirea rendere un'infanzia più serena a tantissimi coetanei a loro così lontani, è probabilmente unadelle più grandi conquiste culturali da regalare alla nostra generazione, sempre più portatrice dicollaborazione e solidarietà."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Nuovi 228 positivi scoperti nel casertano. Morti 3 pazienti

  • Attualità

    Senatore casertano positivo al coronavirus

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento