menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100614074353_PietroCondorelli

20100614074353_PietroCondorelli

Rassegna musicale Casagiove Jazz al Quartiere Militare Borbonico

Casagiove - L'Amministrazione comunale, attraverso l'Assessorato alla cultura, ha inteso promuovere la rassegna musicale "Casagiove Jazz" in quanto persegue un duplice obiettivo: ospitare in Città un evento culturale degno di nota e valorizzare...

L'Amministrazione comunale, attraverso l'Assessorato alla cultura, ha inteso promuovere la rassegna musicale "Casagiove Jazz" in quanto persegue un duplice obiettivo: ospitare in Città un evento culturale degno di nota e valorizzare uno straordinario bene architettonico quale è il Quartiere Militare Borbonico, recentemente ristrutturato. L'Associazione culturale "al centro" realizzerà una serie di manifestazioni di carattere culturale nel pregevole sito, nei pressi del campo sportivo di calcio.
Il "Casagiove Jazz" rappresenta il primo di una serie di eventi che verranno realizzati sul territorio con l'intento di coinvolgere le persone attorno alla cultura, allo sport ed altre attività aggregative. L'inizio è alla grande: Pietro Condorelli (guitar) Quartet "Wilds Cats" sabato 19 giugno alle ore 21.00 e Marco Zurzolo (saxofone) Band "Migranti domenica 20 giugno alle ore 21.00

Oltre ai due artisti principali della manifestazione, ai quali va un ringraziamento di cuore per aver voluto "inizializzare" l'evento, le due serate ospiteranno alcuni giovani musicisti emergenti del panorama musicale casertano.
E' stata posta la prima pietra, si spera che negli anni il CJ diverrà un appuntamento fisso per tutti gli appassionati della buona musica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento