menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fremono i preparativi per la ricorrenza dei Patroni Sant'Anna e Sant'Alfonso

(Cancello Scalo) Fremono i preparativi nella frazione di Cancello Scalo. Quest'anno la ricorrenza dei Patroni Sant'Anna e Sant'Alfonso giunge con due anniversari memorabili: 150esimo anno (1860-2010) della fondazione della Chiesa parrocchiale e...

(Cancello Scalo) Fremono i preparativi nella frazione di Cancello Scalo. Quest'anno la ricorrenza dei Patroni Sant'Anna e Sant'Alfonso giunge con due anniversari memorabili: 150esimo anno (1860-2010) della fondazione della Chiesa parrocchiale e 85esimo anno dalla sua erezione a parrocchia. Il programma dei festeggiamenti, abbinati proprio alla ricorrenza dei Santi Patroni, si sta delineando giorno dopo giorno; dal Comitato, quest'anno pieno di giovani e del gruppo storico che da oltre 4 anni affianca il parroco don Silvano Vigliotti, due sono le parole d'ordine: dare particolare attenzione agli ultimi e indigenti; curare l'aspetto religioso e formativo con iniziative semplici ma ricche di contenuti. Proprio per questo il primo appuntamento è sabato 19 giugno, con la visita guidata a Pagani, nei luoghi di Sant'Alfonso, pellegrinaggio con relazione sulla spiritualità del Santo e concelebrazione coi Padri Redentoristi. Dal Comitato invitano ad affrettarsi per prenotare gli ultimi posti rimasti a disposizione. Ricco il programma religioso con la partecipazione di Mons. Pascarella, vescovo di Pozzuoli (18 luglio), Mons. D'Alise, vescovo di Ariano Irpino (25 luglio) e Mons Rinaldi, vescovo di Acerra (sabato 31 Luglio), per concludere con la processione con i Patroni prevista per il 1° Agosto. In dirittura di arrivo anche la programmazione civile, con serate di divertimento e musica e un momento tutto dedicato ai giovani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento