menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100512065020_brindididonnevinocampania1

20100512065020_brindididonnevinocampania1

Sorsi di Lune, la cena evento delle Donne del Vino della Campania

Napoli - Manca poco all'inizio dell'evento in rosa dell'anno.Le 65 Donne del Vino della Campania danno luogo ad un evento speciale dedicato al vino, ai territori, alla cultura, alla ricerca ed al saper fare.Il programma: ore 20:00-21:00 Diretta...

Manca poco all'inizio dell'evento in rosa dell'anno.Le 65 Donne del Vino della Campania danno luogo ad un evento speciale dedicato al vino, ai territori, alla cultura, alla ricerca ed al saper fare.

Il programma:
ore 20:00-21:00 Diretta Radiofonica Radio2 Decanter con Federico Quaranta (Fede) con interviste ai presenti.
Ore 20:30 Arrivo delle Istituzioni, Ospite d'onore il Capo Gabinetto Ministero Pari Opportunità, Ente Patrocinante dell'evento, Dr.ssa Simonetta Matone.
Ore 21:00 Saluto di benvenuto, presentazione della cena - evento e del progetto dei prossimi anni di attività della delegazione campana delle Donne del Vino, guidata da Maria Ida Avallone. A seguire la Premiazione delle "Donna del fare", distintasi per alti meriti nella Ricerca Scientifica. Il Premio è uno splendido cammeo in conchiglia sardonica impreziosito da pietre, lavorato a mano dalla famosa Ditta Giovanni Ascione 1855 di Torre del Greco, capitale della lavorazione del cammeo e del corallo.
Ore 21:30 Apertura del percorso enogastronomico, aperitivo e poi, via con le performance delle 25 chef campane ai fornelli, divise per portate e per isole territoriali. In contemporanea le 23 vignaiole dell'Associazione racconteranno e faranno degustare i vini frutto del proprio lavoro. A fare da corona e per meglio rappresentare le differenti realtà geografiche e produttive saranno esposti i prodotti artigianali del gusto e del fare da sempre legati al territorio campano.

I bicchieri saranno comodamente ed elegantemente riposti in wine poches d'arte realizzate dalla storica maison napoletana Livio De Simone, oltre 500 pezzi unici dai colori caldi ed evocativi. Inoltre ogni Donna del Vino, a seconda della provincia di appartenenza, sarà riconoscibile da una rosa in tessuto, ancora by De Simone, Bordeaux per i Campi Flegrei e Vesuvio, Azzurro per il Cilento, Verde per l'Irpinia, Giallo per l'Ager Falernus e Terra di Lavoro, Marrone per il Sannio.
La serata sarà animata dalla musica del noto professionista napoletano Roberto Alfano chirurgo di giorno e musicista di notte, con la sua coinvolgente tastiera, accompagnato dall'orchestra, con Nicola Rando e il suo favoloso sax, uno scatenato Gigi Marchitiello alle percussioni, il talento Antonio Lubrano alla chitarra e la splendida voce di Piera Iovine a fare duetto con le calde tonalità dello stesso Roberto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nel casertano nuova impennata delle vittime del Covid: 15 in 24 ore

  • Cronaca

    Caserta ancora 'leader' per i vaccini: somministrate 194mila dosi

  • Cronaca

    Processo Pineta Grande, Schiavone "rompe" il silenzio in aula

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento