menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100528073117_fate_presto

20100528073117_fate_presto

Terrae Motus, le opere di Warhol e Fabro in mostra al 'Maxxi' di Roma

Caserta - Due delle opere più significative della collezione "Terrae Motus" della Reggia di Caserta sono state prestate per l'inaugurazione del nuovo MAXXI che apre domani 28 maggio le porte al pubblico a Roma (anteprima per la stampa il 27 alle...

Due delle opere più significative della collezione "Terrae Motus" della Reggia di Caserta sono state prestate per l'inaugurazione del nuovo MAXXI che apre domani 28 maggio le porte al pubblico a Roma (anteprima per la stampa il 27 alle ore 19,30).
"Fate presto", il celebre acrilico e serigrafia su 3 tele di Andy Warhol del 1982 e ispirato alla pagine del quotidiano "Il Mattino" all'indomani del terremoto che devastò la Campania e la Basilicata e "Italia Porta", lamiera sagomata verniciata realizzata nel 1986 da Luciano Fabro, sono collocate nella sezione espositiva denominata "SPAZIO", che rappresenta il primo allestimento tematico delle collezioni di arte e architettura del Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo, prendendo avvio dagli stimoli suggeriti dalle forme fluide di Zaha Hadid per interpretare appieno il carattere di interdisciplinarietà del nuovo prestigioso museo che ha sede a via Guido Reni nella capitale.

La presenza delle opere provenienti dalla Reggia vanvitelliana è frutto della collaborazione instauratasi tra la Soprintendenza di Caserta e Benevento e la Fondazione MAXXI.
Al vernissage parteciperà il Soprintendente Paola Raffaella David.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento