menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mostra fotografica Altri di noi al di l del mare di Gigino Nostrale

Sant'Agnello - L'edizione 2010 della Festa Internazionale della Primavera, quest'annoincentrata sul tema del mare quale fonte di alimentazione, salute,vita e lavoro, nonché come simbolo di sacrificio, coraggio e pace, siapre con la mostra...

L'edizione 2010 della Festa Internazionale della Primavera, quest'annoincentrata sul tema del mare quale fonte di alimentazione, salute,vita e lavoro, nonché come simbolo di sacrificio, coraggio e pace, siapre con la mostra fotografica "Altri di noi al di là del mare" delmaestro Gigino Nostrale. Il famoso artista campano ha puntatol'obiettivo della sua macchina fotografica su realtà vicine e lontane,rincorrendo emozionanti giochi di luce e ombra e cogliendo gli scorcipiù suggestivi del territorio e degli antichi edifici della penisolasorrentina.
L'Associazione culturale Cypraea ha promosso questo evento con ilpatrocinio e il sostegno del Comune di Sant'Agnello. La mostra saràinaugurata domenica 9 maggio alle 18 nella sala consiliare del palazzocomunale di Sant'Agnello nell'ambito di un convegnosull'imprescindibile ruolo di trait d'union svolto storicamente dalmare nello sviluppo dei rapporti tra gli Stati che si affacciano sulMediterraneo. Dopo i saluti del sindaco Gian Michele Orlando e diCecilia Coppola, fondatrice e presidente dell'associazione culturaleCypraea, prenderanno la parola S.A.R. Principessa Wijdan Fawaz AlHashemi ambasciatrice dello Stato di Giordania, S.E. Hassan Abouyoub,ambasciatore del Marocco, S.E. Jorge Chen, ambasciatore del Messico,S.E. Brahim Aouam, console della Repubblica di Tunisia a Napoli, Mrs.Aysem Aygun Atalay, consigliere per la Cultura e le Informazionidell'Ambasciata di Turchia in Italia. Inoltre, interverranno ancheGiuseppina Ferriello, preside dell'istituto nautico "Nino Bixio" diPiano di Sorrento, Asma Es-Souni, vicepresidente della Consultaregionale per l'Immigrazione e Souzan Fatayer, vincitrice del premiodella Regione Campania per la Pace e i Diritti Umani. Lo storicodell'Arte Rosario Pinto, infine, introdurrà alla mostra.Seguirà un omaggio musicale di antiche melodie napoletane sul mareaffidate alla voce di Francesca Maresca ed alla chitarra di IgnazioLaiola. La scuola di Danza Magic Medley Ballet di Marilina Iaconointerpreterà una coreografia sulla Pace.

A chiusura della manifestazione l'Associazione cuochi penisolasorrentina e la cooperativa Solagrifaranno gustare i sapori degli agrumeti della penisola. Gli illustriospiti visiteranno la tenuta storica del " Pizzo" guidati dalladuchessa Irene Imperiali di Francavillla.
La mostra resterà aperta al pubblico fino a domenica 16 maggio dalle9 alle 13 ed ancora dalle 16 alle 21.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il blocco autostradale lascia i bambini senza pranzo

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano, contagi in calo

  • Cronaca

    La Procura sequestra il varco d'ingresso al Lidl

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento