menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La disfida del Nero d'Avola: Milleunanotte e Rosso del Conte

Napoli - Si conclude a fine aprile la prima edizione di Città del gusto Wine Lab, il ciclo di incontri e degustazioni che ha aperto il calendario 2010 degli eventi di Napoli dedicati agli enoappassionati. Chiusura in bellezza, grazie all'ultimo...

Si conclude a fine aprile la prima edizione di Città del gusto Wine Lab, il ciclo di incontri e degustazioni che ha aperto il calendario 2010 degli eventi di Napoli dedicati agli enoappassionati. Chiusura in bellezza, grazie all'ultimo appuntamento inserito nel programma Le Verticali Doppie, la sezione dedicata alla scoperta di etichette che rappresentano per molti versi due alter ego, due facce della stessa medaglia, due versioni diverse della stessa storia, raccontate direttamente dai loro artefici.
Il viaggio tra i grandi vini del sud approda in Sicilia per una serata finale esclusiva che vede insieme due fra le aziende più amate nel panorama enologico italiano, e non solo: Tasca d'Almerita e Donnafugata. Due grandi famiglie, due tenute storiche, due progetti che hanno cambiato il volto della Sicilia da bere riuscendo come poche altri a coniugare identità ed eredità del passato con le scommesse della modernità, anche rispetto all'utilizzo di nuovi strumenti di comunicazione.
Due realtà che hanno anche contribuito a rilanciare ad alti livelli l'immagine del vitigno principe della viticoltura siciliana, quel Nero d'Avola che per molti anni è stato considerato una varietà efficace quasi solo per la produzione di vini colorati e alcolici, da taglio, e che invece sa essere nelle migliori espressioni un sorprendente interprete delle zone e delle annate, svelando insospettabili evoluzioni nel tempo. Un tema che emergerà con chiarezza nell'assaggio in parallelo, di sei più sei annate del Rosso del Conte di Tasca d'Almerita e del Milleunanotte di Donnafugata. Il periodo preso in esame è quello degli anni 2000, ma non mancheranno un paio di chicche a sorpresa.
La degustazione sarà guidata da Marco Sabellico e Massimo Lanza e sarà come sempre accompagnata da una serie di sfizi e finger food pensati per l'occasione dagli chef di Città del Gusto Napoli Antonio Russo e Giovanni Pastore e dal maestro pizzaiolo Michele Leo.
L'appuntamento è per le ore 20 di Giovedì 29 aprile presso Città del gusto Napoli.

Per Informazioni e prenotazioni

Città del gusto Napoli - Via Coroglio, 57/104 - Napoli (Zona Bagnoli)
Tel: 081.198.08.900/902 -Mail : eventi.na@cittadelgusto.itwww.gamberorosso.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Nuovi 228 positivi scoperti nel casertano. Morti 3 pazienti

  • Incidenti stradali

    Muore a 25 anni dopo un drammatico incidente in auto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento