menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Settimana della Cultura 2010 al Museo Michelangelo

Caserta - Come di consueto, il Museo "Michelangelo", istituito nel 2004 e dal 2008 riconosciuto di "interesse regionale" (L.R. 12/2005) dalla Regione Campania, partecipa alla Settimana della Cultura. Quest'anno la partecipazione è concentrata nel...

Come di consueto, il Museo "Michelangelo", istituito nel 2004 e dal 2008 riconosciuto di "interesse regionale" (L.R. 12/2005) dalla Regione Campania, partecipa alla Settimana della Cultura.
Quest'anno la partecipazione è concentrata nel solo giorno Lunedì 19 aprile 2010, dalle 18.30 alle 20, a causa dell'inizio di lavori edili promossi dalla Provincia di Caserta (proprietaria dell'immobile). La presenza del cantiere, che interesserà parte dei locali condivisi tra la scuola e il Museo, comporterà la chiusura al pubblico (fino a settembre 2010, se i lavori rispetteranno la tabella) di alcune sezioni del Museo che resterà comunque visitabile. Quindi, quella di lunedì 19 sarà speciale occasione di poter visitare integralmente il Museo, grazie alle visite guidate serali (ore 19.30) condotte dai giovani studenti del Buonarroti impegnati come operatori del servizio educativo. A qualificare l'evento è la conferenza (ore 18.30) dell'avv. Domenico Caiazza, esperto di storia antica e medievale del territorio casertano e trai massimi esperti internazionali della civiltà sannitica. La relazione è pienamente in sintonia con la specificità delle collezioni del Museo "Michelangelo" perché presenterà le caratteristiche delle principali strutture edilizie (in particolare il vasto circuito di mura megalitiche) e delle reti di collegamenti viari e di servizi del territorio di Trebula Balliensis. Infatti, le recenti scoperte archeologiche a Trebula Balliensis, dimostrano e documentano le tecniche di misura del terreno e di intervento costruttivo attuate dai Sanniti alla Tarda Antichità, e costituiscono testimonianze esemplari del percorso che, in ogni civiltà, l'uomo ha compiuto nei secoli, prima per a per adattarsi al territorio poi per sfruttarlo e pianificarlo per le esigenze abitative, commerciali e militari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento