menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Seconda edizione di 'Cinema e...' il Cineforum Sociale

Avellino - Parte il 12 aprile la seconda edizione di Cinema e… il Cineforum Sociale dell'Associazione di Volontariato Penisola. Complessivamente sono quattro gli appuntamenti in calendario, quattro lunedi, in cui ci si può incontrare per discutere...

Parte il 12 aprile la seconda edizione di Cinema e? il Cineforum Sociale dell'Associazione di Volontariato Penisola. Complessivamente sono quattro gli appuntamenti in calendario, quattro lunedi, in cui ci si può incontrare per discutere di tematiche sociali che riguardano da vicino soprattutto il mondo giovanile: 12 aprile JUNO; 19 aprile IL PAPA' DI GIOVANNA; 3 maggio I GIORNI DELL'ABBANDONO; 10 maggio LA FAMIGLIA SAVAGE. Film sociali scelti per i loro contenuti emozionanti e attuali e su cui è possibile instaurare un dibattito concreto e coinvolgente. Un mondo reale raccontato magistralmente attraverso la finzione cinematografica. Percorsi di crescita, scelte difficili, solitudine, abbandono rappresentano i nostri spunti di riflessione, un'occasione per potersi confrontare su questioni difficili ma vicine ad ognuno di noi, sul significato degli avvenimenti che la vita ci propone e soprattutto sulle scelte da compiere. Il Cineforum dell'Associazione Penisola nasce sempre dalla necessità di dialogare sul "dis-agio", ovvero sulle diverse forme di fragilità che ci portiamo dentro e con cui spesso dobbiamo fare i conti. Ma la fragilità rappresenta soprattutto una mancanza di crescita personale che si manifesta attraverso le diverse forme di disagio. E quindi cosa può, invece, aiutarci a crescere? La risposta si può racchiudere in una sola parola: relazione. Da qui la scelta di interlocutori capaci di interpretare significati e valori delle dinamiche soggettive e relazionali, professionisti in grado di aiutarci a crescere e migliorare. Un taglio diverso quello di quest'anno che ci porta a un confronto guidato da psichiatri, psicologi e psicoterapeuti in grado di fornire una lettura più attenta agli aspetti emozionali e soggettivi. Gli ospiti che ci accompagneranno in questo percorso sono: Grazia Marchesiello (12 aprile), Doriano Pellecchia (19 aprile), Rossella Ciampi (3 maggio) e Nicoletta Fiorentino (10 maggio). "La gratificazione più grande -commenta il presidente di Penisola, Marco Argenio- è stata quella di aver trovato una forte collaborazione sul territorio che ha creduto nella validità del progetto. I ringraziamenti vanno, infatti, alla Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino nelle persone del Soprintendente, Arch. Giuseppe Zampino e alla Dott.ssa Maria Cristina Lenzi, responsabile del settore Promozione e Attività Culturali che ha offerto il patrocinio morale dell'iniziativa ospitando la manifestazione negli splendidi locali del Carcere Borbonico; a Giannantonio Oliva che ha sostenuto e consigliato l'Associazione nella fase propedeutica e organizzativa; ai tanti amici che a vario titolo hanno contribuito alla realizzazione di Cinema e?; ai nostri ospiti che con il loro intervento ci permetteranno di raggiungere i nostri obiettivi. Un riconoscimento va sicuramente ai giovani volontari di Penisola che, anche in questa occasione, hanno mostrato entusiasmo e disponibilità; elementi che confermano la scelta dell'Associazione di mettere in campo iniziative che possano coinvolgere i giovani in prima persona, facendoli sentire protagonisti e, allo stesso tempo, sensibilizzandoli su tematiche sociali specifiche".
Vi aspettiamo numerosi alle 20.00 presso la sede del Carcere Borbonico di Avellino - Via Dalmazia. L'ingresso è gratuito. Siamo anche su Facebook- Gruppo Penisola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Nuovi 228 positivi scoperti nel casertano. Morti 3 pazienti

  • Incidenti stradali

    Muore a 25 anni dopo un drammatico incidente in auto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento