menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100331083925_Block

20100331083925_Block

Concerto 'sEagull Duo' - Spettacolo 'Una bella giornata di marzo'

Napoli - Anche questa settimana continuano gli appuntamenti musical-teatrali del Volver Cafè di via Bellini 56, con Giovanni Block e Gianluca Rovinello ed il loro progetto musicale (arpa e flauto) "The sEagull Duo", mentre la rassegna FREEquenze...

Anche questa settimana continuano gli appuntamenti musical-teatrali del Volver Cafè di via Bellini 56, con Giovanni Block e Gianluca Rovinello ed il loro progetto musicale (arpa e flauto) "The sEagull Duo", mentre la rassegna FREEquenze inVERSE presenta "Una bella giornata di marzo" (liberamente ispirato dalle novelle di I.Calvino) di e con Gennaro Piccirillo, con musiche, effetti e rumori di Massimo Giliberti e la regia di Giorio Fixe.

*VOLVER MUSICA*
Dopo lo scioglimento del gruppo di musica celtica "Eala" nel 2005, l'arpista Gianluca Rovinello (leader dell'orchestra d'arpe "An Arperc" e arpista ufficiale della "Dioniso Folk Band") e il flautista Giovanni Block (cantautore già vincitore del premio Tenco e di Musicultura) si incontrano nuovamente per un viaggio che ripropone le più celebri arie della tradizione celtica, attraverso i suoi più antichi e nobili strumenti. Dalle origini della musica irlandese fino al barocco di O' Carolan, il flauto di Block e l'arpa Rovinello si fondono in una affascinante e suggestiva performance artistica.

*VOLVER TEATRO*
É sempre difficile spiegare, scrivendo, le ragioni, le motivazioni che spingono a scegliere quel fare e non un altro: si scopre sempre qualcosa di cui ci si pente dopo. E diventa ancora più difficile se si confuta, si è cominciato a farlo dal secolo scorso, quella lineare equazione di kantiana memoria: "tutto ciò che è reale è razionale". Come potrebbe essere razionale questo reale nel quale l'uomo vive sempre più a disagio e per combatterlo o si adegua, annullandosi, o si contrappone, soccombendo? Ciononostante vi sono e vi saranno sempre gli ostinati che sceglieranno di soccombere, si potrebbe dire: combattendo? Si preferisce: cercando, sbagliando, capendo, parlando, trasmettendo, coltivando, insomma vivendo...É un viaggio-sogno, quello del protagonista (vi è infatti anche un altro personaggio: la musica, non in forma ortodossa, ma presente in tracce, segni, forse brandelli, meglio finemente grattugiata), attraverso città "invisibili", che tali sono fino a un certo punto, oltre il quale diventano... reali. Anche il tempo non ha una successione tanto lineare: è un sogno, appunto, un viaggio-sogno. Alla ricerca di cosa, di chi? Forse non lo sa nemmeno LUI, che questo sogno, questo viaggio lo ha cominciato già a fare...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Caserta ancora 'leader' per i vaccini: somministrate 194mila dosi

  • Cronaca

    Positiva al Covid insultata e minacciata dai vicini di casa

  • Attualità

    Macrico, 3 parlamentari M5s: "Ci batteremo per l'inedificabilità"

  • Cronaca

    Svaligiata tabaccheria: rubate sigarette e gratta e vinci

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento