menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presentazione libro Social Tennis Club

(Cava de'Tirreni) Ieri sera in affollato salone delle Feste del Social Tennis Club di Cava de'Tirreni si è tenuta la presentazione del libro Amici di Voée "Il Social Tennis Club di Cava fra storia, sport e costume". La pubblicazione che racconta...

(Cava de'Tirreni) Ieri sera in affollato salone delle Feste del Social Tennis Club di Cava de'Tirreni si è tenuta la presentazione del libro Amici di Voée "Il Social Tennis Club di Cava fra storia, sport e costume".
La pubblicazione che racconta la vita del circolo sotto il profilo, sportivo, storico, culturale e del costume è stata raccontata da Lucia Avigliano, Gianni Formisano, Rosanna Rotolo, Paolo Gravagnuolo e da Peppino Canonico che ne ha curato l'edizione. Il libro è inoltre arricchito da un ampio corredo fotografico.

"E' il racconto della nostra storia, ma anche del mondo della cultura, delle professioni, del costume, della politica e dello sport che è passato in queste stanze - ha sottolineato l'avv. Francesco Accarino, presidente del sodalizio metelliano- speriamo, con il contributo di quanti vorranno farlo di arricchire di informazioni ed aneddoti questo patrimonio così da realizzare presto una nuova pubblicazione".
Alla presentazione sono intervenuti Marisa Prearo, Amministratore dell'E.P.T. di Salerno che ha rilanciato l'idea di riprendere il Festival Ritmo Sinfonico a Cava de'Tirreni, manifestazione che all'epoca veniva trasmessa in Eurovisione. Michele Raccuglia, presidente della Federazione Regionale del Tennis, invece, ha evidenziato come la presidente Accarino ha dato nuovo impulso alle attività del movimento sportivo, con particolare riferimento ai giovani. Per Nello Talento, presidente provinciale del CONI, una storia come quella del circolo di Cava de'Tirreni merita di essere raccontata e nel proporre il conferimento della "Stella d'argento" del CONI per il prossimo anno al STC metelliano ha manifestato il suo impegno a portare a Cava storici tennisti come Edberg e Borg per organizzare un torneo a 4 giocatori, così da promozionale lo sport ed il sodalizio. In conclusione gli interventi dell'avvocato Gaetano Panza e di alcuni dei presidenti che hanno guidato il circolo quali Luigi Mascolo e Franco Gravagnuolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento