menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiesa dellAnnunziata, venerd la presentazione del libro di Rossella Del Prete

Benevento - Venerdì 12 marzo alle ore 18, nella chiesa della Ss.ma Annunziata di Benevento, l'assessorato alla Cultura, Rotary Club, Rotaract e Interact di Benevento presenteranno il lavoro di ricerca storica condotto da Rossella Del Prete...

Venerdì 12 marzo alle ore 18, nella chiesa della Ss.ma Annunziata di Benevento, l'assessorato alla Cultura, Rotary Club, Rotaract e Interact di Benevento presenteranno il lavoro di ricerca storica condotto da Rossella Del Prete, docente dell'università degli Studi del Sannio, su una delle più antiche istituzioni religiose e pubbliche della città.
Il volume, pubblicato dalla Vereja edizioni e dal titolo "La chiesa della Ss.ma Annunziata di Benevento tra funzioni civili e religiose. Luogo maestoso, di culto, di potere, ma anche di donne", costituisce l'occasione per accendere i riflettori su un patrimonio storico artistico di enorme rilevanza: l'altare del Raguzzini (1710), l'organo pensile di Antonio Gallo (1709), la cantoria, gli artistici candelabri e la splendida pala d'altare di Avanzino Nucci (sec. XVI), e cioè alcune delle bellezze ancora nascoste agli occhi di un pubblico appassionato di arte e di cultura.
Le foto di Antonio Citrigno e di Ernesto Pietrantonio, contenute nel libro, restituiscono tutte le suggestioni di un luogo che rappresenta la traccia superba di un ricco passato, prossimo e remoto, e costituiscono così piccoli promemoria, utili pretesti per non smarrire il passato ma, soprattutto, l'invito a trattenere nel presente e conservare nel futuro le sue parti meno esplorate, più silenziose, ma non per questo meno significative.
"Attraverso questa pubblicazione - spiega l'assessore alla Cultura, Raffaele Del Vecchio - prosegue l'opera di scoperta e valorizzazione degli angoli più suggestivi della nostra città che abbiamo intrapreso negli ultimi anni. Luoghi che spesso sono poco conosciuti persino a noi beneventani. L'opera della professoressa Rossella Del Prete è sotto questo punto di vista straordinaria e rappresenta uno strumento unico per conoscere un luogo, come la chiesa della Ss.ma Annunziata, veramente unico".
All'evento, che si aprirà con i saluti del prefetto Michele Mazza, del sindaco Fausto Pepe, dell'assessore alla Cultura Raffaele Del Vecchio, del presidente del Rotary Club, Antonio M. Zotti, della Soprintendente ai Beni Artistici, Architettonici e Paesaggistici di Caserta e Benevento, Paola Raffaella David, del rettore dell'Ateneo sannita, Filippo Bencardino, e del presidente di Vereja edizioni, Pier Luigi Rovito, seguiranno le relazioni dell'architetto Flavia Belardelli (Soprintendenza ai Beni Artistici, Architettonici e Paesaggistici) e dello storico dell'arte Paolo Coen (docente dell'Università della Calabria). L'evento sarà moderato da Giampiero Galasso, direttore del Museo Civico di Altavilla Irpina e sarà seguito da un momento musicale e coreutico.

In particolare il programma della serata prevede l'esecuzione del maestro Gianluca Giganti, che suonerà la Suite n. 3 in do maggiore di Bach per violoncello solo. Vincitore di due importanti concorsi internazionali di violoncello (il Primavera di Praga, nel 1994 e il R. Caruana-Premio Stradivari di Milano nel 1996), già primo violoncello dell'Orchestra Sinfonica dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino, attualmente il maestro Giganti è primo violoncello dell'Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli.
La serata si concluderà con una breve ma suggestiva coreografia di Carmen Castiello; la voce recitante di Angela Gioino declamerà le poesie di Floriana Coppola sulle note dell'arpa di Maya Martini e sulle punte danzanti di Lucrezia Delli Veneri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento