menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nicola Covelli racconta la storia geologica del territorio caiatino

Caiazzo - L'Associazione Storica del Caiatino presenta, ai soci e alla cittadinanza, la ristampa anastatica della "Memoria per servire di materiale alla costituzione geognostica della Campania" di Nicola Covelli (1790-1829), insigne mineralogista...

L'Associazione Storica del Caiatino presenta, ai soci e alla cittadinanza, la ristampa anastatica della "Memoria per servire di materiale alla costituzione geognostica della Campania" di Nicola Covelli (1790-1829), insigne mineralogista e vulcanologo caiatino del XIX secolo. La Memoria consiste in una relazione letta, dal Covelli, all'Accademia delle Scienze di Napoli nel 1827: documento di mirabile importanza, non solo per la storia della scienza, ma anche per la storia geologica del territorio caiatino. La pubblicazione comprende un saggio introduttivo del prof. Giuseppe Rolandi, vulcanologo dell'Università "Federico II" di Napoli e un'Introduzione alla Memoria, a cura del geologo prof. Mario Califano. La presentazione avverrà sabato 13 marzo alle ore 16,30 nella Sala Conferenze di Palazzo Mazziotti (via Umberto I, Caiazzo - CE). Questo il programma dell'evento: saluti: geom. Stefano Giaquinto, Sindaco di Caiazzo; prof. Gaetano Marchesiello, Preside dell'ISISS "Nicola Covelli" di Caiazzo.

Interventi: Nicola Sorbo, Presidente Associazione "Città-Paesaggio"; Prof. Mario Califano, geologo e curatore dell'opera; Prof. Giuseppe Rolandi, vulcanologo e curatore dell'opera. Moderatore: dott. Giovanni Fasulo, Presidente Associazione Storica del Caiatino. La manifestazione è patrocinata dall'Amministrazione Comunale di Caiazzo, con la preziosa collaborazione della Com.Cai. (Associazione Commercianti Caiatini).
Per informazioni e contatti: info@associazionestoricadelcaiatino.com; www.associazionestoricadelcaiatino.com;

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento