menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100302072650_TEATRING

20100302072650_TEATRING

TeatRING: con Officina il primo Festival del Teatro Emergente

Caserta - La promessa è mantenuta: l'obiettivo di rappresentare uno spazio libero e aperto a tutte le migliori forme artistiche è raggiunto. OfficinaTeatro apre da questa settimana e fino a maggio, le sue porte alle più giovani compagnie del...

La promessa è mantenuta: l'obiettivo di rappresentare uno spazio libero e aperto a tutte le migliori forme artistiche è raggiunto. OfficinaTeatro apre da questa settimana e fino a maggio, le sue porte alle più giovani compagnie del panorama teatrale locale. Parte, infatti, venerdì 5 marzo la prima edizione di TeatRing, il primo Festival del teatro casertano emergente nato da un'idea di Michele Pagano.
"OfficinaTeatro - spiega, infatti, il direttore artistico di Officina - è nata d'altronde proprio come spazio dedicato all'arte e alle libere espressioni artistiche. TeatRing risponde a questo obiettivo: è, infatti, un festival dedicato alle compagnie, artisti e voci emergenti del panorama teatrale locale. E' un festival che intende sviluppare un percorso di studio e allo stesso tempo una mappatura di artisti e gruppi teatrali emergenti del territorio di Caserta e provincia". TeatRing proporrà un cartellone di nove spettacoli scelti tra tutte le domande pervenute per offrire al pubblico di Officinateatro una panoramica dell'offerta teatrale proveniente dal territorio casertano.
"Obiettivo del festival - ha poi aggiunto Laura Rossetti, responsabile organizzativa di Officina - è la realizzazione di una vetrina culturale che contribuisca a dare spazio e visibilità alle realtà "sconosciute" dello scenario locale. Quando si è agli inizi, la difficoltà maggiore è proprio questa: trovare gli spazi, l'occasione giusta. Con Teatring noi vogliamo mettere la nostra struttura a disposizione di quelle compagnie che vogliono allestire uno spettacolo e non hanno i mezzi per farlo".

La rassegna si propone, inoltre, di creare una fitta rete di contatti tra gli artisti, le associazioni e le organizzazioni coinvolte. Un polo di fruizione e promozione culturale, una fiera di diversità artistiche che consenta sempre più la diffusione del teatro e della sua magia.
Primo appuntamento, dunque, venerdì sera a partire dalle ore 20.30. In scena "Coraggio, conoscenza, poesia" della Compagnia Esperimento Teatro. Adattamento e regia di Luigi Laperuta. Liberamente tratto da: Cyrano de Bergerac, Manfred e Divina Commedia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento