menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carnevale Palmese 2010 comincia il gran finaleda oggi a marted tutti in maschera

Palma Campania - La Fondazione Carnevale Palmese, in collaborazione con il Gruppo Catapano, main sponsor dell'evento, organizza l'edizione 2010 del Carnevale Palmese, una delle più importanti manifestazioni popolari che hanno luogo nel Sud Italia...

La Fondazione Carnevale Palmese, in collaborazione con il Gruppo Catapano, main sponsor dell'evento, organizza l'edizione 2010 del Carnevale Palmese, una delle più importanti manifestazioni popolari che hanno luogo nel Sud Italia e che da secoli coinvolge l'intero comprensorio vesuviano.
L'evento è patrocinato dall'Osservatorio Parlamentare Europeo e del Consiglio d'Europa, dal Comune di Palma Campania, dalla Regione Campania e dalla Provincia di Napoli.
Conto alla rovescia per la "quattro giorni" del Carnevale Palmese 2010, che inizierà oggi, sabato 13 febbraio 2010, e terminerà martedì 16 febbraio 2010, giorno in cui si celebra il Martedì Grasso.
Dopo quasi una settimana di prove nel Villaggio ad esse riservato, le Quadriglie sono pronte a mettere in scena la loro creatività sia musicale che nella scelta dei costumi.
Anche quest'anno sono nove le quadriglie in gara:
'A Livella: Maestro: Antonio Carrella, Tema: Priscilla;Allegria: Maestro: Santino Franzese; Tema: Ritenta?sarai più fortunato;
Amici di Pozzoromolo: Maestro: Antonio Maffettone, Tema: L'oro;
Babbo Natale ed i suoi seguaci: Maestro: Sabrina Carbone, Tema: Follie Polari;
Gaudenti: Maestro: Carmine Giannetti, Tema: Lo Sgorbio di Notre Dame de Paris, par' iss ma nunn'è iss!!!
Gruppo Storico Quadriglia degli Studenti: Maestro: Rosario Bruzzano, Tema: Studenti in Love;
Liciniana Gens: Maestro: Marco Maffettone, Tema: Voulez-vous dancer?
Scusate il Ritardo: Maestro: Gaetano Franzese, Tema: Chest'è l'Italia;
Teglanum: Maestro: Aniello Sepe, Tema: Neverland?sognando Michael Jackson.
Numerosi i premi in palio ("Miglior Costumi"; "Miglior Scenografia"; "Miglior Canzoniere"; Miglior Maestro"), ma solo la Quadriglia che realizzerà il punteggio totale più alto sarà la vincitrice del Carnevale Palmese 2010. Ai componenti della Giuria Costumi, spetta il compito di assegnare i seguenti "Premi Speciali Individuali": Miglior costume assoluto uomo; Miglior costume assoluto donna; Migliore costume bimbo.
Ai componenti della Fondazione Carnevale di Palma Campania spetterà il compito di assegnare i seguenti "Premi Speciali" : "Miglior Cacciata" tra i costumi più originali e fantasiosi; "Miglior strumento a percussione più originale"; Premio Tradizione (alla quadriglia che avrà utilizzato in percentuale il maggior numero di strumenti tradizionali). La Giuria Popolare tramite votazione SMS assegnerà il Premio critica.
Si comincia questa sera con la cerimonia di chiusura del Villaggio delle Quadriglie che si celebrerà con un Gran Ballo in maschera.
Si prosegue domani, domenica 14 febbraio, con la sfilata delle maschere e con l'esibizione del cantautore romano Franco Califano. La festa riprende nella serata di lunedì, 15 febbraio, con il cosiddetto passo: le quadriglie sfilano svestite per le strade della città a ritmo della marcia che le caratterizza, detta appunto passo.
L'evento raggiunge il suo culmine il pomeriggio del Martedì Grasso, quando le quadriglie sfileranno indossando i costumi rappresentanti il tema da loro scelto. I testimonial di questa edizione sono la show girl Belen Rodriguez ed il fotografo Fabrizio Corona, che martedì 16 febbraio 2010, saranno a Palma Campania in occasione del Carnevale.
Ogni quadriglia, guidata dal suo maestro, segue un percorso stabilito fermandosi nei punti principali del paese, dove si esibisce nel proprio repertorio musicale, il canzoniere, che può variare dalle canzoni della tradizione classica napoletana alle hit del momento e spesso comprende la canzone d'occasione, una sorta di composizione in versi scritta per la circostanza sul motivo di una canzone già famosa. Il tutto viene suonato da un complesso di fiati, strumenti a percussione e strumenti tipici della tradizione napoletana.
Al Carnevale Palmese 2010 sono abbinate due lotterie regionali: una con estrazione il 21 febbraio 2010 prevede come premio una Nuova Fiat 600. Un'altra lotteria, con estrazione 1° aprile 2010, prevede due premi: come primo premio una Nuova Fiat 600, come secondo premio un week end per due persone presso l'Hotel Touring di Desenzano del Garda (Bs).
"Il Gruppo Catapano - dichiara l'Amministratore Unico Vincenzo Catapano - ha sostenuto e accompagnato con convinzione, nella veste di main sponsor, l'organizzazione del Carnveale Palmese nella consapevolezza che il prestigio acquisito dall'evento si riflette positivamente sull'immagine di Palma Campania e dell'intero comprensorio. Il Gruppo Catapano, nel sostenere tali iniziative, intende assecondare le istanze e le vocazioni provenienti dalla difficile e complessa realtà vesuviana e, nello stesso tempo, consolidare nobili tradizioni attraverso l'attivazione di percorsi di crescita collettiva. Portando a Palma Campania Belen Rodriguez, Fabrizio Corona e Franco Califano - prosegue Vincenzo Catapano - come testimonial del Carnevale Palmese 2010, il Gruppo da me amministrato ha voluto dare un ulteriore segnale di attenzione nei confronti della Fondazione Carnevale e di tutta la comunità palmese. Uno sforzo concreto che si aggiunge ai tanti profusi a sostegno di questa impareggiabile manifestazione, che giorno dopo giorno diventa sempre più coinvolgente. Agli organizzatori, che anno dopo anno, manifestano prova di grande efficienza e capacità operativa, esprimo particolare plauso e formulo auspici di pieno successo per una iniziativa che accende i riflettori sulla vitalità sociale e culturale del nostro territorio".
"Il filone delle tradizioni popolari in Campania - sostiene Luca Montanino, Presidente dell'Ente Fondazione Carnevale Palmese - è particolarmente ricco e poggia su alcuni avvenimenti ricorrenti attraverso i quali si articola un calendario di grande attrattività. Nel Vesuviano, Palma Campania, con i secolari festeggiamenti del Carnevale, rappresenta uno dei punti di forza, in cui si coniugano la valenza della riscoperta delle tradizioni con l'elemento di animazione sociale. Un disegno che trova nel Gruppo Catapano, main sponsor di questa edizione, un interlocutore attento, da sempre impegnato nel sostenere eventi che puntano alla valorizzazione del patrimonio immateriale e che si propongono di esaltare l'identità culturale del territorio. Con il passare dei giorni - prosegue Montanino - in città si respira in ogni angolo l'aria del Carnevale. Con il prezioso e concreto contributo del Gruppo Catapano, che ha assicurato all'evento un budget di 80.000 euro, oltre alle eccellenti professionalità che compongono il suo staff, stiamo dando vita, giorno dopo giorno, ad un'edizione di elevata qualità sotto tutti gli aspetti che resterà per sempre nella memoria dei cittadini palmesi".

"L'Ente da me amministrato - sostiene il Sindaco di Palma Campania, Vincenzo Carbone - dedica grande attenzione alle politiche culturali nell'ambito di un articolato e complesso progetto di recupero e di valorizzazione delle identità artistiche che interagiscono con il territorio. Il convinto accompagnamento accordato dal Comune alla realizzazione del programma del Carnevale Palmese 2010 non risponde pertanto solo alla pur avvertita esigenza di ampliare il panorama qualificato di opzioni artistiche disponibili per le popolazioni del comprensorio vesuviano, ma si inserisce in un disegno che punta alla valorizzazione di risorse, energie e talenti creativi che arricchiscono il nostro territorio e che vanno pertanto adeguatamente sostenuti. Particolare apprezzamento - conclude il Sindaco Carbone - a quanti con entusiasmo e passione hanno collaborato alla piena riuscita di un'iniziativa dalle molteplici valenze sintomo della grande vitalità culturale della comunità Palmese".
"Il Comune di Palma Campania - dichiara il delegato al Carnevale del Comune di Palma Campania, Filippo Carrella - nell'assecondare e nell'accompagnare la crescita e la promozione del territorio, prova a recepire le istanze più attuali, i fermenti più interessanti provenienti dalla nostra collettività. La valorizzazione del Carnevale Palmese, che può essere considerato un vero e proprio giacimento culturale, si trasforma, così, in una preziosa occasione di analisi dell'identità collettiva assumendo anche una valenza formativa soprattutto per le giovani generazioni"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento